rotate-mobile
Calcio

Primavera 1: il Frosinone cade a Torino

I granata vincono tre a zero complicando il percorso verso i play off dei giallazzuri

Sconfitta pesante per la formazione Primavera del Frosinone che in casa del Torino incassa un 3-0 frutto di ingenuità e inesperienza in tutte le occasioni che hanno portato i granata al gol. I giallazzurri hanno lottato, come dimostrano anche i nove angoli a favore, ma al triplice fischio ad esultare sono stati soltanto i padroni di casa. In classifica il Frosinone è così raggiunto dalla Juventus, che ha fermato in trasferta la capolista Lecce, mentre a due punti di distanza vede avvicinarsi l’Inter che ha battuto a domicilio l’Empoli.

Buon avvio di gara per la squadra di mister Gorgone che pericolosa al 6’ minuto con Voncina che ci prova di testa, ma la difesa granata respinge. Poco più tardi Errico serve Ferrieri che manca il tap-in a pochi passi dalla porta. Dopo dieci minuti di assolo giallazzurro, il Torino prende le misure inizia a guadagnare metri di campo. Il Frosinone è ordinato e concede pochi spazi, ma alla mezz’ora i granata passano in vantaggio con una conclusione non irresistibile di Caccavo sul primo palo. Il Frosinone si riaffaccia in zona offensiva sul finire del primo tempo con Milazzo che però manca lo specchio della porta.

Nella ripresa la formazione di mister Gorgone parte con piglio deciso per rimontare lo svantaggio, ma Maestrelli e Bruno non trovano la zampata vincente davanti a Passador. Al 50 il Torino rimane in dieci uomini per l’espulsione di Weidmann, ma i giallazzurri non ne approfittano e sono i padroni di casa a trovare la via del gol ancora con Caccavo che al volo supera Palmisani con un diagonale sul secondo palo. Il Torino vuole chiudere la partita e ci riesce poco più tardi: contropiede di Savva che supera prima Maestrelli e poi Palmisani che lo tocca sul piede destro commettendo fallo da rigore. Palmisani prova a farsi perdonare respinge il tiro dagli undici metri di Dell’Aquila, ma sulla respinta Savva è più veloce di tutti e ribatte in rete. A dieci minuti dal termine viene ristabilisca la parità numerica in campo per doppia ammonizione rimediata da Maestrelli. L’unico lampo del secondo tempo è la gran conclusione di Jirillo sulla quale intervenne Passador a evitare il gol della bandiera.

Soltanto 2 pareggi nelle ultime 6 gare per il Frosinone che dovrà cambiare passo per restare agganciato al treno dei play off. I giallazzurri sfideranno nel prossimo turno l’Atalanta che, invece, si trova nella situazione opposta ed è a caccia di punti per evitare i play out.

IL TABELLINO

TORINO - FROSINONE 3-0

TORINO (4-4-2): Passador; Dembele, Dellavalle, Anton (91’ Wade), Antolini (83’ Ansah); Savva, Ruszel (91’ Acar), Weidmann, Njie (77’ Opoku); Caccavo (67’ Barzago), Dell’Aquila. A disposizione: Brezzo, Servalli,  Rettore, Corona, Vaiarelli, Dalla Vecchia,  Capac, Makadji. Allenatore: Scurto.

FROSINONE (3-4-1-2): Palmisani; Pahic (63’ Mulattieri), Maura, Maestrelli; Ferrieri (15’ Condello), Milazzo, Bruno (60’ Gozzo), Cangianiello (76’ Pera); Errico; Selvini, Voncina (76’ Jirillo). A disposizione: Stellato, Di Chiara, Rosati, Stefanelli, Macej, Gozzo,, Mezsargs. Allenatore: Gorgone.

ARBITRO: Monaldi di Macerata.

ASSISTENTI: Aniello Ricciardi di Ancona; Catani di Fermo.

RETI: 30’ e 54’ Caccavo, 72’ Savva.

AMMONITI: Ruszel - Selvini, Palmisani.

ESPULSI: Weidmann - Maestrelli.

NOTE: angoli: 0-9; recupero: 1’ pt; 3’ st.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primavera 1: il Frosinone cade a Torino

FrosinoneToday è in caricamento