Frosinone calcio, il presidente Stirpe annuncia la querela a Zamparini ed al sito Mediagol

Nel comunicato stampa ufficiale il presidente canarino preannuncia la querela al Presidente del Palermo per le sue ulteriori dichiarazioni dopo la decisione del giudice sportivo ed al sito internet per aver scritto di un presunto collegamento tra la società e l'arbitro La Penna

Il Frosinone secondo quanto disposto e deciso dal giudice sportivo avv. Emilio Battaglia resta in serie A dopo l'omologazione ufficiale della sua vittoria per 2-0 contro il Palermo. La stessa società siciliana ha già preannunciato che farà reclamo alla Corte Sportiva di Appello. Si legge infatti in una nota a firma del Presidente  Giovanni Giammarva "Con riferimento al Comunicato Ufficiale n.200 del 19/06/2018 del Giudice sportivo relativo alla gara Frosinone - Palermo del 16/06/2018, l'U.S. Città di Palermo comunica che è stato depositato preannuncio di reclamo alla Corte Sportiva di Appello. I motivi dell'impugnazione verranno formalizzati nella giornata di domani. La Società inoltre si riserva di potere esercitare ogni azione a tutela dei propri diritti in tutte le opportune sedi, eventualmente anche penali." La Corte sportiva di Appello dovrebbe emettere la sentenza nel giro di una settimana (, senza alcuna udienza, né fase dibattimentale, salvo il caso in cui occorranno ulteriori approfondimento. Il termine per presentare il ricorso scade oggi.

Il comunicato di Maurizio Stirpe

Il presidente del Frosinone Maurizio Stirpe tuona dall'altro lato con un comunicato stampa in cui espressamente si conferma "Il Frosinone Calcio S.r.l. ed il suo Presidente, Dott. Maurizio Stirpe, poiché a ciò costretti dalle ulteriori dichiarazioni e notizie stampa oggi pubblicate, rendono noto di avere presentato alla Federazione Italiana Giuoco Calcio nuova istanza di deroga alla clausola compromissoria/vincolo di giustizia ai sensi dell’art. 30 Statuto Federale e dell’art. 15 del Codice di Giustizia Sportiva. Le propagazioni del Patron dell’U.S. Città di Palermo S.p.a., Sig. Maurizio Zamparini, infatti, in uno con gli inaccettabili accostamenti ed esempi operati dallo stesso nel corso delle interviste, costituiscono una gravissima lesione della dignità, del buon nome e dell’immagine della società e del Dott. Stirpe rispetto alle quali è ferma intenzione degli scriventi perseguire il Patron del Palermo in ogni sede, tali sono la gravità e la gratuità degli accadimenti. Il Frosinone Calcio S.r.l. ed il suo presidente, inoltre, comunicano, unitamente agli altri soggetti, non tesserati menzionati nell’articolo, di avere proceduto alla proposizione di denuncia-querela nei confronti degli autori, del direttore responsabile e dell’editore della testata internet Mediagol.it, per l’articolo pubblicato ieri, alle ore 22.50, relativo ai rapporti tra uno studio legale di Roma e l’impresa Benito Stirpe Costruzioni Generali S.p.a."

Le contestazioni all'arbitro La Penna

Il patron Stirpe ha tenuto a precisare di aver proposto denuncia - querela anche contro il sito Mediagol.it colpevole, a suo avviso, di aver fatto circolare la voce per cui l'arbitro della finale giocata in casa contro il Palermo Federico La Penna nella sua attività principale di avvocato presso lo studio legale romano 'Vinti e Associati' avrebbeavuto rapporti professionali con l'impresa Benito Stirpe Costruzioni Generali S.p.a.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La serie A del Frosinone

Resta il punto fermo, cosi come dichiarato dallo stesso Stirpe e fine partita, che il Frosinone calcio ripartirà per la serie A da coach Moreno Longo  e da tutto il suo staff sportivo e tecnico che nei prossimi giorni organizzeranno e programmeranno la nuova stagione nella massima serie. Sarà necessario anche affrontare una campagna di potenziamento e rafforzare tutta la struttura organizzativa senza dimenticare che il 16 luglio i canarini partiranno per "L'operazione Canada" con rientro il 1 agosto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, muore in ospedale Massimo Santoro della storica gelateria “Bandiera Blu” di Colleferro

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento