Valle Del SaccoToday

Ladri maldestri incastrati dalle telecamere, arrestati dopo un inseguimento (Foto)

Tre ragazzi tra i 24 e 33 anni sono finiti in carcere dopo essere stati scoperti dal sistema di allarme e bloccati durante la fuga dai carabinieri di Colleferro

Hanno tentato il furto in un bar in una zona periferica del comune di Artena con il favore delle tenebre ma prima sono stati messi in fuga dall’allarme e poi arrestati dai carabinieri. Questo quanto successo la notte scorsa alle Macere, popolosa frazione che confina con il comune di Lariano. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Colleferro, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato tre persone di nazionalità romena, tutti senza fissa dimora e di età compresa tra i 24 e i 33 anni, due dei quali già con precedenti specifici, dopo un tentativo di furto in un bar nel Comune di Artena.

L’ingresso nel retro del locale

I ladri, con guanti e volto travisato, hanno divelto la grata delle finestre dell’esercizio commerciale, ma al suono dell’allarme si sono dati alla fuga a bordo di un’autovettura. L’intervento immediato dei Carabinieri dell’aliquota radiomobile di Colleferro, attivati dalla proprietaria del negozio, dopo un inseguimento sono riusciti a bloccarli.

L’arresto

Ricostruita la vicenda, i militari del NORM hanno proceduto ad un’accurata perquisizione del loro veicolo, rinvenendo tutti gli attrezzi del “mestiere”: guanti, cacciaviti, martelli, felpe con cappuccio. I 3 ladri sono stati arrestati per tentato furto e resistenza a pubblico ufficiale e portati nel carcere di Velletri.

Carabinieri Colleferro ed arnesi scasso-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento