Valle Del SaccoToday

Colleferro, rubano 800 litri di gasolio. Arrestati due dipendenti infedeli

Il furto è avvenuto nella notte e dopo essere stati scoperti sul fatto sono stati arrestati dai carabinieri della locale compagnia

Era già da tempo che sovente mancava il gasolio per rifornire i mezzi di un’importante azienda della zona industriale di Colleferro che da lavoro a molti dipendenti non solo a sud di Roma ma anche in tutta Italia. Nella notte si è capito il motivo di questo ammanco. In pratica due dipendenti infedeli D.C. di Lariano ed A.F. di Artena avevano escogitato il metodo per rubarlo entrando direttamente nel deposito con i mezzi di lavoro.

Il furto nella notte

Sta notte verso le 1 sono entrati nell’azienda ed hanno iniziato a caricare quattro grossi fusti contenenti oltre 800 litri del prezioso liquido su un camion che giornalmente utilizzavano per lavorare. Pensando di non essere scoperti anche questa volta hanno utilizzato il muletto per caricarli. Ma mentre stavano andando via sono stati intercettati da un addetto alla sicurezza che nel frattempo aveva allertato i carabinieri della Compagnia di Colleferro che li hanno bloccati subito dopo alla rotatoria davanti al Truck Village.

Il processo e la perdita del posto di lavoro

Nelle prossime ore i due ladri verranno processati per direttissima e dovranno rispondere di furto aggravato. Un gesto veramente assurdo e senza senso che li porterà, sicuramente, alla perdita del posto di lavoro.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento