rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Valle Del Sacco

Labico, la nuova farmacia finalmente è realtà

Inaugurata la struttura comunale che sarà gestita dall’azienda sovracomunale “La Fenice”:

Quella vissuta nel fine settimana appena terminato può considerarsi una giornata storica per la cittadina di Labico a sud di Roma. Per la prima volta è operativa una seconda farmacia dopo che negli ultimi dieci anni è cresciuta a dismisura a livello del numero di abitanti, arrivando a sfiorare i quasi 7 mila residenti nel 2022.

Domenica mattina alla presenza del Senatore Astorre e del vice sindaco dell’Area Metropolina a primo cittadino di Colleferro Pierluigi Sanna il sindaco Giovannoli ha tagliato il nastro della nuova farmacia comunale ubicata in via Casilina s.n.c.al  km 35,700 nel piazzale adiacente al supermercato Cts.

“Il territorio si arricchisce di un nuovo presidio del territorio per fornire vicinanza, ascolto e risposte alle esigenze dei cittadini: uno spazio moderno, funzionale e adeguato ad ospitare servizi innovativi. C’è piena soddisfazione nell’apertura della farmacia comunale – ha esorditobl’assessore al bilancio Tina Miele - si tratta di una realtà solida ed efficiente, che si andrà a inserire perfettamente nel tessuto sociale in cui opera, capace di offrire al cittadino un servizio di assoluto livello, oltre a generare nuova ricchezza. Va sottolineato infatti come gli utili generati saranno destinati all’azienda speciale di cui i comuni di Colleferro e Labico sono soci fondatori e, dunque, nuova linfa per le casse comunali grazie alla quale potranno essere approntati nuovi investimenti a beneficio della collettività”.

“Con la nuova Farmacia comunale - continua l’assessora Giulia Lorenzon - si aprono nuove prospettive per i servizi ai cittadini e alle cittadine. Grazie all'ottimo rapporto con La Fenice, azienda seria e ben strutturata, che continua a darci soddisfazione, sono certa che attiveremo importanti progetti per rendere sempre più effettivo e di prossimità il diritto alla salute”.

“L’apertura della farmacia comunale - riprende il vicesindaco Giuseppina Bileci- è espressione di un lungo percorso che oggi trova piena realizzazione. Sono molto soddisfatta di tutto ciò e per aver contribuito, nel mio piccolo, a questo importante progetto come Assessore alle Politiche della Legalità e che ha visto sempre al mio fianco molti componenti di questa amministrazione, ma anche e soprattutto della passata, in particolare Agostina Morini, ex Assessore al Bilancio di questo Comune. Per realizzare qualcosa occorre studiare e cercare soluzioni, abbiamo fatto questo con Agostina in questi anni e con la farmacia dimostriamo che si può fare ‘impresa’ anche nel nostro comune! Orgogliosa del lavoro svolto e di tutta l’amministrazione, passata e presente che, con il nostro Sindaco, non teme di investire in ambiziosi progetti!

"Le farmacie comunali esprimono un forte sentimento di vicinanza col territorio – è il commento conclusivo del Sindaco Danilo Giovannoli -. Il domani sta nelle “farmacie dei servizi” che lavorano in prossimità, relazionandosi direttamente con i cittadini. La farmacia sarà un altro tassello che rafforza la sanità territoriale. L’inaugurazione di oggi rappresenta una data storica per Labico che viene a coronare un impegno preso, come amministratori, già nel 2017. Per questo oltre a ringraziare l’attuale maggioranza è doveroso per me ricordare gli ex amministratori Augusta Morini, Benedetto Paris e Maurizio Spezzano che tanto si sono spesi per questo progetto.

Un caloroso ringraziamento agli ospiti intervenuti stamattina: il senatore Bruno Astorre, il vicesindaco della città metropolitana Pierluigi Sanna, la sindaco di Zagarolo Emanuela Panzironi, per l’azienda speciale  La Fenice il presidente Avv. Andrea Cipriani e il direttore  dott. Luca Ricci e tutta la popolazione intervenuta”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Labico, la nuova farmacia finalmente è realtà

FrosinoneToday è in caricamento