rotate-mobile
Valle Del Sacco

Segni, Verrelli – Salvi: “Dimissioni Boccardelli ultimo scempio del disastro targato PD”.

Come abbiamo riportato questa mattina, la giornata di ieri ha segnato un momento cruciale per la vita amministrativa della cittadina lepina di Segni con le dimissioni del Sindaco Maria Assunta Boccardelli. Un atto che sta provocando molte reazioni.

Un mandato di lotte interne al PD

“Le dimissioni del Sindaco di Segni Maria Assunta Boccardelli, rassegnate durante il consiglio comunale del 28 dicembre 2017 - spiegano in una nota Alessandro Verrelli, Coordinatore Forza Italia Giovani Provincia di Roma e Marco Salvi, già assessore del comune di Segni - sono l’esplicitazione della disastrosa gestione del potere operata, nell’arco dell’intero mandato, dal Partito Democratico e dalla sinistra tutta. Lotte interne alla maggioranza, tra partiti e correnti del PD, hanno paralizzato il comune di Segni danneggiando l’ente e la cittadinanza.

Classe dirigente incapace

Questa classe politica e dirigente, in 3 anni e mezzo d’amministrazione, si è dimostrata completamente incapace di amministrare e avvezza solamente ai giochi di potere e di forza tra componenti. Segni è tenuta ostaggio da un sinistra interessata, in via esclusiva, all’accrescimento della sfera di influenza politica personale e già proiettata alla scontro interno delle prossime amministrative. La città e i suoi cittadini non meritano questa umiliazione!”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segni, Verrelli – Salvi: “Dimissioni Boccardelli ultimo scempio del disastro targato PD”.

FrosinoneToday è in caricamento