Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Valmontone

Valmontone, da Benini e Lucci l’appoggio alla candidatura di Bellotti a sindaco

In vista delle elezioni amministrative della primavera prossima iniziano a delinearsi gli schieramenti che si sfideranno per la poltrona più importante

Dopo l’articolo pubblicato dal nostro giornale qualche giorno fa riguardo i possibili scenari politici a Valmontone in vista delle prossime elezioni amministrative comunali,  ecco la conferma che comunque qualcosa si sta già muovendo. Il movimento politico Alleanza Moderati, gruppo formatosi due anni fa, esce allo scoperto attraverso i suoi uomini di spicco Mauro Benini, ex consigliere comunale di Valmontone durante l’amministrazione Calvano e Luciano Lucci, ex consigliere provinciale.

Una nuova classe dirigente

“Il nostro movimento Alleanza Moderati – dice Benini – già è in sintonia e sta lavorando per appoggiare la candidatura di Bellotti a sindaco di Valmontone. Conosco personalmente Massimiliano per averci lavorato insieme quando entrambi facevamo parte della maggioranza che sosteneva Calvano durante la sua amministrazione. E’ una persona determinata, competente e che non lascia mai nulla all’immaginazione. Siamo sicuri che ha tutte le caratteristiche per far si che Valmontone possa risorgere. Ovvio non sarà affare semplice ma ci piace pensare che portare un uomo nuovo con una classe dirigente diversa da quelle che finora ci hanno rappresentato, una classe dirigente svincolata da vecchie logiche e preparata, possa essere l’unica soluzione per cambiare lo stato delle cose. Un esempio di come si possa essere innovativi lo stiamo dando noi in questo momento rilasciando una dichiarazione di intenti chiara e non interpretabile, nessun accordo sottobanco, tutto alla luce del sole”.

Crediamo in Bellotti

“Come ha appena detto Mauro – aggiunge Luciano Lucci – crediamo nel personaggio Bellotti. A parte le sue doti carismatiche, è una persona giovane (se eletto sarebbe il sindaco più giovane di Valmontone) molto radicata nel territorio di cui conosce ogni tipo di problematica, ha una grinta contagiosa ed è l’unico in questo momento che potrebbe dare una forte scossa allo staticismo in cui da diversi anni si trova Valmontone. Bellotti già ora sa quello che dovrà fare, ha una linea programmatica di rinnovamento che condividiamo e su cui stiamo lavorando insieme. E’ sorprendente vedere che, pur se a sei mesi dalla data delle elezioni, ci sono progetti già pronti per essere messi in opera . Stiamo organizzando degli incontri pubblici per mostrare tutto ciò … questo è il modo di fare politica seriamente, il resto sono chiacchiere. Con Massimiliano stiamo anche lavorando per unire tutte le forze che al momento non condividono l’operato di Latini, perchè siamo sicuri e consapevoli che uniti si vince”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmontone, da Benini e Lucci l’appoggio alla candidatura di Bellotti a sindaco

FrosinoneToday è in caricamento