Apre a Frosinone a cura della Cooperativa OSA lo “Spazio Ascolto Antiviolenza”

Lo spazio sarà presentato giovedì 17 gennaio alle ore 16 presso la Sala Convegni della Villa Comunale

La comunità di Frosinone si dota di un nuovo servizio di aiuto e supporto rivolto principalmente a donne e minori vittime di violenza e maltrattamenti. Lo propone in via sperimentale (e senza costi aggiuntivi per il Comune di Frosinone) la Cooperativa OSA, che nel capoluogo e nella Provincia ciociara gestisce in convenzione diversi servizi sociali e socio-assistenziali territoriali rivolti, in particolare, a persone con disabilità, anziani, minori e famiglie in difficoltà. Lo spazio di accoglienza e ascolto viene presentato, con il patrocinio del Comune di Frosinone, giovedì 17 Gennaio 2019 alle ore 16,00, presso la Sala Convegni della Villa Comunale a Frosinone in via Marco Tullio Cicerone, 23.

Sono invitati il Sindaco, Nicola Ottaviani, che porterà il saluto delle istituzioni, Massimiliano Tagliaferri, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Frosinone e Antonio Loreto, Dirigente del Settore dei Servizi Sociali del Comune di Frosinone. Il dottor Fulvio Palma, assistente sociale della Cooperativa OSA, presenta il nuovo servizio di Spazio Ascolto Antiviolenza e la professoressa Fiorenza Taricone, docente dell’Università degli studi di Cassino e del Lazio Meridionale, interviene sul fenomeno della violenza di genere, punto di riferimento sul tema. Parteciperanno, inoltre, l’Amministratore Delegato di  OSA, Massimo Proverbio e il direttore generale di Mito Group, Claudio Scopece. Lo Spazio Ascolto Antiviolenza si trova in via Aldo Moro, 58 a Frosinone e riceve il martedì e il giovedì dalle ore 15:00 alle ore 17:00.

Il fenomeno della violenza contro le donne in cifre

La violenza contro le donne è un fenomeno diffuso, trasversale e sistemico. Secondo le stime dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, ancora oggi nel mondo più di una donna su tre è vittima di violenze. In Italia sono quasi 7 milioni le donne tra i 16 e i 70 anni che hanno subìto nel corso della propria vita una qualche forma di violenza fisica o sessuale (fonte ISTAT). Critica la situazione delle donne con problemi di salute o disabilità: hanno subìto violenze fisiche o sessuali il 36% delle donne che versano in cattive condizioni di salute e il 36,6% di quelle con limitazioni gravi. I reati sono tutti in diminuzione nel periodo compreso tra agosto 2016 – luglio 2017 e agosto 2017 – luglio 2018. Aumentano solo i crimini contro le donne che sono la maggioranza delle vittime nei delitti di partner e in ambito familiare. Aumentano gli interventi nelle Questure come ammonimenti (+ 20% ) e allontanamenti (+ 33 % ). Ancora più alta la percentuale degli omicidi di genere che vedono le donne vittime per circa il 70% in ambito familiare mentre il 37% è rappresentato da omicidi volontari.  Emblematica la percentuale dei delitti commessi dal partner: le vittime sono le donne nel 90% dei casi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, muore in ospedale Massimo Santoro della storica gelateria “Bandiera Blu” di Colleferro

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento