menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto ANSA

Foto ANSA

Coronavirus in Ciociaria: bollettino dell'8 marzo. Nel Lazio 560 mila vaccinazioni e presa in carico dei disabili gravissimi

Nell'ormai rossa provincia di Frosinone 3 morti: un 70enne di Ferentino, un 74enne di Supino e una 91enne di Piedimonte. Su appena 669 tamponi 154 casi e 60 guariti. A livello regionale più decessi (22) e terapie intensive, ma meno positivi (1.175)

Nell'ormai rossa provincia di Frosinone, stando al bollettino Covid diramato dalla Asl oggi lunedì 8 marzo 2021, si registrano 3 decessi (-3 rispetto a ieri), 154 nuovi casi (-111) e 60 guariti a fronte di 669 tamponi (-782). Come sempre molti meno test nella giornata di domenica. Le nuove vittime sono un 70enne di Ferentino, un 74enne di Supino e una 91enne di Piedimonte San Germano

Nelle ultime 24 ore, e non è una novità, il comune con il più alto numero di neo contagiati è Alatri: 23. A seguire, come ormai di consueto, il Capoluogo: 22. Nelle altrettanto attenzionate Monte San Giovanni Campano e Veroli, come si evince dalla tabella in basso, 10 nuovi casi per una. 

Cassinate trascinato in zona rossa dal resto della provincia, ma il sindaco fa dietrofront

D'Amato: "Vaccinazioni a quota 560 mila, presto presa in carico dei disabili gravissimi"

In tutto il Lazio, su oltre 11 mila tamponi(-140) e quasi 7 mila antigenici per un totale oltre di 18 mila test, si registrano 1.175 casi positivi (-224), 22 decessi (+9) e 838 guariti. Diminuiscono i casi, mentre aumentano i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 6%. "Vaccinazioni sono a quota 560 mila - informa l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato - Emanata circolare su presa in carico dei disabili gravissimi per la vaccinazione".

Vaccino anti Covid: a partire da mercoledì spazio alle prenotazioni di altri Over 70

Nei prossimi giorni, con la tessera sanitaria alla mano, potranno accedere alla prenotazione online del vaccino anti Covid i cittadini del Lazio rientranti nelle seguenti fasce d'età: 76-77 anni (nati nel 1944 e 1945), a partire da mercoledì 10 marzo; 74-75 anni (nati nel 1946 e 1947) da venerdì 12; infine, da lunedì 15, 72-73 anni (nati nel 1948 e 1949). 

++ Articolo aggiornato alle 18.00 ++

Emergenza Covid-19 - Aggiornamento Asl Frosinone 8 marzo 2021-2

La situazione nel resto del Lazio

I casi a Roma città sono sotto quota 500. Nella Asl Roma 1 sono 229 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Un caso è un ricovero. Si registrano tre decessi con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 297 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono centodieci i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano sei decessi con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 26 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Nella Asl Roma 4 sono 89 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso con patologie. Nella Asl Roma 5 sono 173 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 99 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi con patologie.

Nelle province si registrano 262 casi, tra cui i 154 della Asl di Frosinone, e sono cinque i decessi, di cui 3 in Ciociaria, nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 78 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 75 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano 16 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl di Rieti si registrano 14 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 81 anni con patologie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento