Frosinone, Riccardo Mastrangeli eletto nella “Fondazione Francesco Cannavò”

Mastrangeli commenta "Sarò onorato di mettere le mie competenze al servizio del programma della Fondazione, da sempre impegnata nello sviluppo e nell’implementazione di attività di formazione, qualificazione e orientamento dei professionisti”

Riccardo Mastrangeli, Presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Frosinone, è risultato il primo eletto nel Comitato Scientifico della “Fondazione Francesco Cannavò”.

La fondazione

La Fondazione, nata per iniziativa della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani, ha per scopo la valorizzazione e la tutela della figura del farmacista e il suo costante aggiornamento tecnico, scientifico e culturale. In questi anni la Fondazione ha operato con grande efficacia, rappresentando un riferimento per i farmacisti, contribuendo, inoltre, ad approfondire la conoscenza degli orientamenti e delle condizioni reali della categoria, sviluppando iniziative e servizi come la piattaforma “FarmaLavoro” e dando vita, con la Federazione, a “FarmacistaPiù”, il Congresso Nazionale dei Farmacisti Italiani. Lo scorso ottobre, la Fondazione ha rinnovato il Consiglio d’Amministrazione che vede oggi alla Presidenza il Senatore Luigi D’Ambrosio Lettieri: competenze, dignità della professione, flessibilità e sostenibilità sono le parole d’ordine con cui lo stesso Cda ha dichiarato di voler proseguire la feconda attività finora svolta. Il Comitato Scientifico della Fondazione sarà coordinato da Luca Pani, già Direttore Generale dell’Aifa, Docente della Miami University e da poco Professore ordinario di Farmacologia presso l’Università di Modena.

Riccardo Mastrangeli

Riccardo Mastrangeli, Dottore in Farmacia dal 1982, assistente universitario ed autore di numerose pubblicazioni, è stato direttore responsabile di farmacie ed anche direttore tecnico di aziende per la produzione di farmaci; dallo scorso anno è il Presidente dell’Ordine dei Farmacisti della Provincia di Frosinone, ma fin dal 1988 ha ricoperto ininterrottamente il ruolo di Consigliere dello stesso Ordine professionale. Il Presidente della Repubblica lo ha insignito, prima, dell’onorificenza di Commendatore e poi di quella, ancora più prestigiosa, di Grand’Ufficiale della Repubblica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le parole di Mastrangeli

“Voglio esprimere la mia gratitudine non solo all’On. Andrea Mandelli, Presidente della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani ed al Sen. Luigi D’Ambrosio Lettieri, Presidente della “Fondazione Francesco Cannavò”, ma anche a quei Presidenti degli Ordini dei Farmacisti Italiani che, con il loro consenso, hanno voluto riporre fiducia nella mia persona – ha dichiarato Mastrangeli –. La Fondazione Cannavò fu voluta fortemente dal Presidente storico dei Farmacisti Italiani Giacomo Leopardi che ne caratterizzò la funzione e gli ambiti di azione. La nostra professione sta vivendo un momento storico ricco di profondi cambiamenti, nel quale diversi fattori (reti, ingresso dei capitali, digitalizzazione, specializzazione, etc), giocano un ruolo importante, all’interno di uno scenario sempre più complesso ed in continua evoluzione. Siamo chiamati, dunque, ad una “riconversione culturale” che ci mantenga in sintonia con il sistema sanitario e sia capace di farci esprimere pienamente un patrimonio di competenze che poniamo al servizio della comunità, idonee ad attuare un percorso di prevenzione e cura attraverso la “presa in carico del paziente”. Solo restando uniti e puntando sulla professionalità, sull’etica e sull’aggiornamento costante, i farmacisti, ovvero gli operatori sanitari più vicini al cittadino, potranno continuare a essere quella figura insostituibile per giovani, anziani e famiglie. Come componente del Comitato Scientifico – ha concluso Mastrangeli – sarò onorato di collaborare con uno scienziato di fama mondiale come il Prof. Luca Pani e di mettere le mie competenze al servizio del programma della Fondazione, da sempre impegnata nello sviluppo e nell’implementazione di attività di formazione, qualificazione e orientamento dei professionisti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento