Viale Parigi, continua l'eccessivo accumulo dei rifiuti. La protesta e il disagio dei residenti (foto)

Nel quartiere Cavoni la situazione rifiuti sta diventando insostenibile. I residenti chiedono l'utilizzo della fototrappola

Come abbiamo scritto nei giorni scorsi, nel quartiere Cavoni la situazione rifiuti sta diventando insostenibile. Il blog Frosinone Bella&Brutta segnala da mesi la presenza di rifiuti più o meno ingombranti in Viale Parigi, nel popoloso quartiere situato nella parte bassa del capoluogo ciociaro. Ma ancora il problema non è stato risolto, anzi. Proprio nelle ultime ore, ci fa sapere un residente, l’accumulo di rifiuti è diventato sempre più ingombrante.

La discarica a cielo aperto

Da inizio anno più o meno la situazione si ripete e si ripeterà se non si prendono seri provvedimenti con l'utilizzo di una fototrappola appositamente predisposta - ci racconta Luciano Bracaglia, che poi aggiunge - A volte gli amministratori dicono che quella è un'area privata e poi viene puntualmente ripulita da erbacce e rovi. È privata per i rifiuti e comunale per gli sfalci? Qualcosa non torna per quanto mi riguarda”.

Lo stesso blog sopracitato, nei mesi scorsi, si è attivato anche con la società che raccoglie i rifiuti a Frosinone, la quale però ha risposto che non può occuparsene senza l’autorizzazione del Comune. Per i residenti la situazione sta diventando giorno dopo giorno sempre più insostenibile e vorrebbero maggior chiarezza sul da farsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento