rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Attualità Alatri

Alatri, un Play District in città per i più giovani

L’obiettivo del progetto- spiega l’assessore allo Sport Gianni Padovani -  è quello di infondere e rafforzare nei giovani i valori educativi dello sport, sensibilizzando su fenomeni quali bullismo in rete, razzismo, discorsi d’odio anche al fine di contrastare i fenomeni di violenza e microcriminalità organizzata in bande tra giovani e giovanissimi

Spazi Civici di Comunità (c.d. Play District), Alatri ammessa a finanziamento per 100mila euro.  Un progetto corposo che include la collaborazione di scuole e associazioni, destinato ai giovani di età compresa tra i 14 e i 35 anni presenti sul territorio cittadino. 

“L’obiettivo del progetto- spiega l’assessore allo Sport Gianni Padovani -  è quello di infondere e rafforzare nei giovani i valori educativi dello sport, come lo spirito di squadra, l’impegno continuativo, la lealtà e il rispetto reciproco, per dotarli di nuovi strumenti utili a contrastare le conseguenze negative della pandemia, prevenendo forme di dipendenza da sostanze o comportamentali, sensibilizzando su fenomeni quali bullismo in rete, razzismo, discorsi d’odio anche al fine di contrastare i fenomeni di violenza e microcriminalità organizzata in bande tra giovani e giovanissimi.

Offrire nuove opportunità ed esperienze utili allo sviluppo di cittadini attivi e consapevoli, sfruttando la forza aggregativa dello sport, dando vita ad iniziative di espressione creativa e artistica che siano rappresentative delle culture giovanili dei territori.

Sensibilizzare l’associazionismo sportivo a creare e rafforzare network e presidi educativi per i giovani del territorio, in una prospettiva inclusiva e sostenibile, che sia capace di attivare e valorizzare i talenti giovanili, anche attraverso azioni volte alla prevenzione e al recupero di situazioni a rischio di marginalizzazione e povertà relazionale, al fine di avvicinare i giovani alla vita sociale e democratica del Paese e sostenere il loro coinvolgimento diretto ai processi decisionali che li riguardano”.  In programma l’attivazione di corsi Corso di Pallavolo per adulti e bambini, di Karate, di ciclismo, un laboratorio motivazionale e uno di ceramica, uno sportello di supporto psicologico ed eventi in piazza. Tutto gratuito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alatri, un Play District in città per i più giovani

FrosinoneToday è in caricamento