Paliano, inaugurato il murale gigante. Ora Willy sarà per sempre tra i suoi amici (foto)

Il sorriso del giovane ucciso a calci e pugni rimarrà indelebile in piazzale A. Moro. Il sindaco Alfieri annuncia che gli verrà intitolato il parco dei Cappuccini. A Fiuggi l’alberghiero gli intitolerà il salone delle feste

Sono stati gli amici di Willy saliti sulla parte retrostante del muro di contenimento di Piazzale Aldo Moro in pieno centro storico a Paliano (Frosinone) a scoprire il murale gigante che raffigura in tutta la sua bellezza il loro compagno di gioco e di vita, ucciso barbaramente e con una violenza inaudita la notte del 5 settembre scorso. Ora Willy sarà per sempre presente con il suo magico sorriso in uno dei luoghi simboli di questi giovani intorno ai 20 anni con la loro generazione che resterà segnata per sempre da questa immane tragedia.

L’idea della rivista Vanity Fair

L’idea del murale è stata della rivista Vanity Fair che ha contattato nei giorni scorsi l’amministrazione comunale. Un tributo che Vanity Fair e l’artista hanno voluto dedicare a lui, alla sua famiglia e ai suoi amici. Per capire chi fosse davvero Willy – poco raccontato dalle cronache, che preferiscono concentrarsi sui suoi carnefici – siamo stati nei suoi luoghi e abbiamo raccolto i pensieri di chi lo conosceva.

Questa sera la fiaccolata a Colleferro

Le parole del Sindaco Alfieri

Un emozionato sindaco Alfieri ha presenziato al momento dell’inaugurazione di questo dipinto molto bello realizzato dal writers Ozmo. “Sono orgoglioso della mia Comunità. Sono orgoglioso dei Giovani della mia Comunità. Ringrazio Vanity Fair e il suo Direttore Simone Marchetti, ringrazio lo Street Artist Ozmo, grazie a loro Paliano ha un’opera che non ci farà dimenticare mai il sorriso e gli splendidi occhi del nostro Willy.

Stasera ho annunciato che proporrò di intitolare il Parco dei Cappuccini a Willy, luogo vicino alla sua casa e che frequentava sin da bambino. Bandiremo anche un concorso di idee per la realizzazione di un monumento per ricordare Willy che verrà collocato all’interno del Parco. Paliano non dimentica e non lascerà mai solo nessuno”.

La proposta alla scuola alberghiera

Il vice sindaco e assessore alla Cultura di Fiuggi Marina Tucciarelli e il consigliere comunale Gianluca Ludovici,   delegato  alla Pubblica Istruzione e alle Politiche giovanili,  hanno proposto che il salone delle feste dell’Istituto Alberghiero di Fiuggi venga intitolato a Willy Monteiro Duarte, il ragazzo ventunenne barbaramente ucciso lo scorso 6 settembre a Colleferro.

La proposta,  condivisa e sostenuta dal dirigente del Michelangelo Buonarroti, prof.ssa Filomena Liberti, dovrà ora seguire il suo iter amministrativo che ci auguriamo si concluda con rapidità.   Come ricorda il prof. Giovanni Amati,  il suo “Willino”,  che ha studiato presso il nostro istituto, diplomandosi chèf,  è stato un alunno modello per il profitto e per la sua buona educazione.

Questa sera ci sarà la fiaccolata a Colleferro che partirà dal parco del castello vecchio alle 20 e 30 mentre per la settimana prossima, molto probabilmente giovedì, ci sarà un'altra fiaccolata ad Artena il paese dove sono residenti i quattro ragazzi che sono stati arrestati per l'uccisione di Willy e che ora dovranno rispondere di omicidio volontario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Referendum, passa il taglio dei parlamentari. In Ciociaria il sì arriva al 75%, ma non ha votato più della metà degli elettori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento