Caso Fortuna - Loffredo: La Caramella Buona arriva a Caivano

Volano pallocini bianchi nel cielo di Caivano in ricordo di Fortuna Loffredo e Antonio Giglio i due bimbi che hanno trovato la morte ai piedi di un palazzo del Parco Verde di Caivano.

Cattura-47

Volano pallocini bianchi nel cielo di Caivano in ricordo di Fortuna Loffredo e Antonio Giglio i due bimbi che hanno trovato la morte ai piedi di un palazzo del Parco Verde di Caivano.

Proprio giovedì, Roberto Mirabile Presidente de La Caramella Buona, invitato dal sindaco di Caivano Simone Monopoli e dall’avvocato della piccola Fortuna Angelo Pisani alla conferenza pubblica tenutasi nella Biblioteca del castello al centro della cittadina, ha ribadito con forza quanto La Caramella Buona sostiene da 20 anni: “ Ascoltiamo i nostri bambini, dobbiamo essere abili a saper interpretare anche i loro silenzi! I bambini ci parlano con gli occhi, non voltiamoci! Facciamo si che proprio da qui, da Caivano, parta la nostra crociata contro la pedofilia, fenomeno trasversale che non conosce confini geografici e tanto meno classi sociali. Propongo al Sindaco Monopoli – ha proseguito Mirabile - di creare nel suo comune l’Ambasciata dei bambini in collaborazione de La Caramella Buona affinché i minori tornino ad occupare il posto che spetta loro: il primo! “

Ricordiamo che qualche settimana fa la Vice Presidente della Onlus, la criminologa Roberta Bruzzone, è stata nominata consulente di parte dalla famiglia Loffredo al fine di fare luce su questa agghiacciante vicenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento