Frosinone, “Refice”, successo per il conservatorio in Svezia

Un applauditissimo concerto per i docenti Filiberto Palermini e Paolo Tombolesi che hanno eseguito sia brani originali che brani legati alla cultura italiana e svedese

Ha riscosso grande successo la partecipazione del Conservatorio “Refice” di Frosinone al Festival della Notte Polare di Gallivare, in Svezia. L’istituto di viale Michelangelo, diretto dal m° Alberto Giraldi, era infatti rappresentato dai docenti Filiberto Palermini e Paolo Tombolesi che, nel corso di un applauditissimo concerto, hanno eseguito sia brani originali che brani legati alla cultura italiana e svedese, utilizzando le modalità performative del jazz per unificare, in un percorso creativo, idee musicali apparentemente lontane.

L’evento costituiva l’incontro conclusivo nell’ambito del progetto "Improvisation joins us, gives us inspiration" partito a settembre 2016, finanziato nell'ambito del programma Erasmus+, che ha inoltre usufruito dell’importante contributo dei docenti Loredana Crucitti, Sandra Fortuna, Stefano Pagni, Marianna Rossi e di Lucia Di Cecca, referente per l'internazionalizzazione per il Refice. Il partenariato strategico realizzato, dunque, ha coinvolto scuole di musica di Svezia e Polonia e il Conservatorio di Musica di Frosinone, con diversi incontri destinati sia agli insegnanti che agli studenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento