Gavignano, si ripete il grande successo per Calici nel Borgo

Anche quest'anno il mese di agosto, sui nostri territori, è caratterizzato da una molteplicità eterogenea di eventi estivi che, perlopiù di buona qualità, stanno allietando le serate dei moltissimi che, a causa della crisi economica, trascorrono...

Anche quest'anno il mese di agosto, sui nostri territori, è caratterizzato da una molteplicità eterogenea di eventi estivi che, perlopiù di buona qualità, stanno allietando le serate dei moltissimi che, a causa della crisi economica, trascorrono le vacanze a casa.

Ad esempio lo scorso sabato, a Gavignano, un “fiume di gente” (oltre tremila persone) si è riversato con gioia nei graziosi vicoli dell’antico borgo, per vivere da protagonista l’edizione numero otto della kermesse “Calici nel Borgo”. L’iniziativa enogastronomica è una consuetudine del calendario estivo di Gavignano: un’eccellenza dedicata alle degustazioni di qualità. Cuore pulsante della serata, protrattasi fino a tarda ora, è stata piazza “dei Caduti”, dove i moltissimi convenuti - arrivati anche dal comprensorio Casilino, Prenestino e dalla Capitale, a dimostrazione del richiamo extraterritoriale e regionale dell’appuntamento gavignanese - hanno sorseggiato dell’ottimo prosecco beneventano. Tutte le mura di Gavignano sono state “inondate” da “Calici nel Borgo”, tanto da armonizzare ogni attimo, in un unicum includente. L’apice dello spettacolo è stato il concerto della musicista italo-americana Patrizia Scascitelli: un nome blasonato, in Italia e nel Mondo, per gli appassionati del genere. Inoltre, nelle altre piazze c'è stato un quartetto Jazz ed in piazza Santa Maria il conosciutissimo gruppo di musica popolare I Parquaria. L’Amministrazione comunale di Gavignano, con in testa il sindaco Emiliano Datti, esprime soddisfazione per l’ottima riuscita di “Calici nel Borgo” , che mai manca di positività, regalando delle letizie ai visitatori. «E' andata in archivio un'edizione molto bella e partecipata dell'evento estivo "principe" di Gavignano - ha affermato il primo cittadino - che ha visto il coinvolgimento di realtà dinamiche, da noi ottimamente coordinate, nella fase organizzativa.

La nostra città - ha concluso Emiliano Datti - giornio dopo giorno sta assumendo un ruolo di primo piano, nel comprensorio, per merito dell'oculatezza e della lungimiranza che governano le scelte di gestione».

"Calici nel Borgo" ha rappresentato una ragione di tranquillità e di felicità che, crediamo, rimanga a lungo nei ricordi del foltom pubblico protagonista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento