menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
download (1)-21

download (1)-21

In dirittura di arrivo la “Casa della Musica Città di Subiaco”

Manca solo il passaggio in Consiglio Comunale e poi Subiaco avrà la sua “Casa della Musica”.Dando seguito a quanto decretato dalla volontà cittadina nell’ultimo bilancio partecipato, che aveva scelto con una larga maggioranza il progetto della...

Manca solo il passaggio in Consiglio Comunale e poi Subiaco avrà la sua "Casa della Musica".Dando seguito a quanto decretato dalla volontà cittadina nell'ultimo bilancio partecipato, che aveva scelto con una larga maggioranza il progetto della "Casa della Musica" il quale prevedeva la realizzazione della banda musicale cittadina più uno studio di registrazione ad uso della cittadinanza, la Commissione Statuto e Regolamenti ha dato il via libera all'unanimità allo Statuto dell' "Ente Civico Casa della Musica Città di Subiaco".

L'Amministrazione, nel redigere lo Statuto dell'Ente Civico, ha ritenuto di accogliere in larga parte l'ossatura di una bozza di Statuto proposta dalle tre associazioni proponenti il progetto, con una serie di aggiustamenti resi necessari per garantire la massima partecipazione di tutti i cittadini, la tutela delle risorse pubbliche impegnate nel progetto, e che l'Ente Civico fornisse dei servizi alla comunità sublacense durante gli eventi pubblici. Per consentire l'avvio immediato al progetto l'Amministrazione ha ritenuto di istituire una norma transitoria per la formazione di un Consiglio Direttivo provvisorio che dovrà guidare l'Ente per il periodo di lancio, l'iscrizione dei soci, l'inizio delle attività, e la cui durata sarà di 24 mesi, prima di essere sostituito da un consiglio votato dall'Assemblea dei Soci dell'Ente, come da Statuto. Nel regime transitorio, peraltro, viene riconosciuto un ruolo importante alle associazioni che hanno proposto il progetto, affidando a loro la scelta della metà dei componenti del Direttivo iniziale, organo al quale spetterà il compito e l'impegno di mettere in piedi la Banda e lo studio di registrazione cittadino. L'altra metà del Direttivo sarà scelta dal Comune tramite una manifestazione pubblica di interesse (avviso pubblico con conseguente graduatoria di merito) garantendo la maggiore apertura possibile a quanti ne vogliano far parte, tenendo conto delle competenze utili per le attività e la gestione dell'Ente.

Il primo Direttore Artistico sarà nominato dal Consiglio Comunale, perché sarà la figura investita del maggiore impegno e dunque particolarmente rappresentativa del progetto stesso.

Come già annunciato dal Sindaco, l'Amministrazione Comunale, per rendere possibile la realizzazione del progetto, ha deciso di provvedere alla risistemazione della sala sottostante il Monumento dei Caduti perchè possa essere utilizzata come sede della costituenda Casa della Musica cittadina, oltre ad erogare i fondi stanziati nel Bilancio Partecipato (? 30.000,00) per l'acquisto degli strumenti e delle attrezzature previste dal progetto, che resteranno di proprietà comunale e saranno concesse in comodato gratuito all'Ente Civico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento