Roma, all'Istituto Giapponese di Cultura la mostra su Manga Hokusai Manga

Considerando il fumetto contemporaneo giapponese e la sua proliferazione mondiale, lo Hokusai Manga del 19.o secolo è al centro di interesse crescente, compendio pittorico dell’artista ukiyoe Katsushika Hokusai spesso considerato dagli...

02_Hokusai_MangaRM

Considerando il fumetto contemporaneo giapponese e la sua proliferazione mondiale, lo Hokusai Manga del 19.o secolo è al centro di interesse crescente, compendio pittorico dell’artista ukiyoe Katsushika Hokusai spesso considerato dagli appassionati l’antesignano del manga d’oggi.

Ma l’apparenza esterna dei due tipi di manga non suggerisce nell’immediato una continuità di tradizione. Cosa hanno in comune la narrativa grafica attuale e i disegni stravaganti del maestro, oltre alla nomenclatura? Dalla combinazione delle prospettive della storia dell’arte e degli studi sul manga, la conferenza introduce i punti cruciali della mostra Manga Hokusai Manga e la loro attuale implementazione. Verranno inoltre analizzati i percorsi delle due mostre precedenti, sempre targata Japan Foundation, ovvero Manga: Short Comics from Modern Japan (Europe, 1999-2003) and Manga Realities: Exploring the Art of Japanese Comics Today (Asia, 2010-11).

Jaqueline BERNDT è docente di Comics Studies presso la Graduate School of Manga, Kyoto Seika University, Japan, e vice direttore dello International Manga Research Center (imrc), presso il Kyoto International Manga Museum. Laureata in studi Giapponesi e Ph.D in Estetica alla Humboldt University Berlin, focalizza docenza e ricerca su manga e Arte, o il fumetto come medium transculturale e l’estetica degli anime. Tra le pubblicazioni in inglese: i volumi co-curati Reading Manga (2006) and Manga’s Cultural Crossroads (2013) e la monografia Manga: Medium, Art and Material (2015). https://kyoto-seika.academia.edu/JaquelineBerndt

nell’ambito della mostra:

Manga Hokusai Manga Il fumetto contemporaneo legge il maestro 5 febbraio – 7 aprile 2016

Istituto Giapponese di Cultura via Antonio Gramsci 74 00197 Roma info: 06 3224754 www.jfroma.it

orario lun-ven 9.00-12.30/13.30-18.30 merc fino alle 17.30 sab 9.30-13.00. ingresso libero

Il libro di schizzi di Hokusai, lo Hokusai manga, 15 volumi (1814-1878), spesso utilizzato per spiegare le radici del manga contemporaneo, dà adito a una mostra che mette a confronto visuale l’espressione manga del maestro e quella ukiyoe del manga contemporaneo e procede a confutazione. Punti di incontro e divergenze tra l’archetipo e il fumetto contemporaneo visti dagli estimatori dell’uno o dell’altro saranno in mostra in forma di pannelli, stampe, libri illustrati d’epoca, tavole e altro. Mostra itinerante della Japan Foundation, debutta a Roma, per intraprendere un tour mondiale all’insegna dell’interazione tra tradizione e contemporaneità.

Katsushika Hokusai (1760 -1849) è conosciuto e apprezzato nel mondo per le stampe (xilografie) a colori, delle quali è indiscutibile regina la cosiddetta Grande Onda. Sulla scia della crescita esponenziale dell’universo manga e del relativo immaginario, anche il manga del maestro conosce nuova fama, tanto che in molti ne parlano come dell’antesignano del fumetto odierno. Ma cosa hanno in comune i disegni del maestro e la narrativa grafica odierna, oltre al nome? Apparentemente non c’è evidenza di continuità della tradizioni. Diversa da ogni mostra su Hokusai tenutasi finora, Manga Hokusai Manga approccia i disegni originali dalla prospettiva del fumetto contemporaneo, ponendo in rilievo gli stili specifici del genere, lo storytelling pittorico e la cultura della partecipazione piuttosto che indagare indizi storiografici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento