menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vivi-Lab 2015 016[1]

Vivi-Lab 2015 016[1]

Roma, Gli studenti della quinta A della scuola IC Luigi Settembrini vincono la quarta edizione di VIVILab

Sono gli studenti della quinta A della scuola IC Luigi Settembrini di Roma ad essersi aggiudicati uno dei premi della quarta edizione di VIVILab, progetto educativo promosso da Vivigas  e Aemme Linea Energie con l'obiettivo di avvicinare in modo...

Sono gli studenti della quinta A della scuola IC Luigi Settembrini di Roma ad essersi aggiudicati uno dei premi della quarta edizione di VIVILab, progetto educativo promosso da Vivigas e Aemme Linea Energie con l'obiettivo di avvicinare in modo coinvolgente e istruttivo i ragazzi degli istituti primari e secondari di I° grado ai temi dell'energia e dell'eco-sostenibilità, gettando le basi per farne cittadini consapevoli e responsabili.

I piccoli scienziati si sono aggiudicati 400 euro da utilizzare per l'acquisto di materiale scolastico per la propria scuola dando sfogo alla loro creatività e raccontando tramite disegni e vignette quanto hanno imparato durante i laboratori VIVILab. Nel rispondere alla domanda "Cosa è l'energia?" i bambini hanno sottolineato l'importanza del risparmio energetico dando spazio anche alle fonti di energia alternative (es.biomasse).

Il progetto, dedicato agli istituti primari e secondari di I° grado, ha permesso la realizzazione di 200 laboratori completamente gratuiti della durata di 120 minuti ciascuno. L'attività è stata svolta direttamente in classe grazie ad un "esperto energetico" che ha allestito un piccolo laboratorio per svolgere esperimenti pratici e mirati a far comprendere l'importanza delle diverse risorse e il rapporto che si ha con esse nel quotidiano. Gli obiettivi sono far comprendere il significato di energia riconoscendone le diverse tipologie;

approfondire i vari impieghi nel quotidiano e l'uso consapevole delle risorse e imparare a misurare l'energia e a leggere le bollette.

Andrea Bolla, Amministratore Delegato di VIVIgas, commenta: "Promuovere una corretta educazione civica è fondamentale per favorire la formazione di cittadini responsabili. Affinché i bambini di oggi crescano con una coscienza eco-responsabile è essenziale che conoscano temi cruciali quali il consumo dell'energia e l'utilizzo responsabile delle risorse che ci vengono messe a disposizione. Il fulcro del progetto VIVlLab è che i bambini possano imparare divertendosi e possano capire che le azioni del singolo hanno un impatto sull'intera comunità e che un cambiamento è davvero possibile se ognuno di noi fa il suo. L'entusiasmo e la partecipazione ci confermano la validità del progetto e siamo sicuri che quello che i bambini imparano nei laboratori avrà poi un effetto sul loro modo di agire".

Gli studenti coinvolti possono continuare a mettere in pratica i principi appresi in classe grazie ad uno speciale kit fornito da VIVIgaspensato per avvicinare i ragazzi ai concetti del consumo e del risparmio energetico in modo semplice e divertente, grazie alle avventure della "Squadra V" (composta dai supereroi Vigas, Vivien, Water Reynolds e Mandy), impegnata nella "missione di salvataggio" della Città Senza Energia, danneggiata dagli sprechi e dall'inquinamento.

La quarta edizione del progetto ViVIlab ha coinvolto circa 5.000 studenti ottenendo il patrocinio delle province di Brescia, Como, Varese, Verona e Monza Brianza.

Tutte le informazioni sul progetto sono disponibili online visitando il sito www.vivilab.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento