Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cultura

Roma, Premio Cartagine: il riconoscimento alla carriera assegnato a Gianni Letta

Nell’incantevole scenario della Sala della Protomoteca, in Campidoglio, si è svolta ieri la XIII edizione del Premio Cartagine, che ogni anno individua varie personalità, note ed autorevoli a livello nazionale ed internazionale, che si sono...

Nell'incantevole scenario della Sala della Protomoteca, in Campidoglio, si è svolta ieri la XIII edizione del Premio Cartagine, che ogni anno individua varie personalità, note ed autorevoli a livello nazionale ed internazionale, che si sono distinte in diversi ambiti: Pace e Difesa dei Diritti Universali, Scienza, Arte e Cultura, Spettacolo e Cinema, Musica, Politica e Relazioni Internazionali, Imprenditoria e Economia, Imprenditoria Femminile, Sport, Tutela dell'Infanzia e della Gioventù, Medicina e Biologia, Giornalismo, Impegno Sociale e Volontariato, Religioni e Filosofia, Tutela dell'Ambiente, Giustizia, Sicurezza Stradale, Junior, Memoria.

Il riconoscimento speciale alla carriera è stato assegnato a Gianni Letta. Le sue capacità e il suo alto profilo umano, la sua correttezza istituzionale e il suo disinteresse personale, che potremmo definire d'altri tempi, - si legge nella motivazione - gli vengono riconosciuti unanimemente, senza distinzioni di parte. Per questo, in una fase così difficile per il nostro Paese, dilaniato dai contrasti, avvilito dalla crisi economica, ancora incapace di scegliere la via per riformarsi, Gianni Letta resta un punto di riferimento per tutti.

Tra i premiati dell'edizione 2014 anche Davis Matas della Bnei Berth, la più antica organizzazione per i diritti del popolo ebraico, Ernesto Caffo, Presidente di Telefono Azzurro, Cesare Patrone, Capo del Corpo Forestale dello Stato, Domenico Rossi, sottosegretario di Stato del Ministero della Difesa, Vittorio Cogliati Dezza, Presidente di Legambiente, l'imprenditrice Barbara Mezzaroma, il Trio Medusa.

Il Premio è promosso dall'Accademia Internazionale Cartagine, associazione culturale senza scopo di lucro, che vede nel Senato Accademico il proprio organo più rappresentativo perché composto di diritto da tutte le personalità che, nel corso dei vari anni, sono state insignite del Premio avendo contribuito, in Italia ed all'Estero, allo sviluppo e alla diffusione della cultura e del sapere, e avendo promosso i valori di libertà, giustizia, pace e fratellanza universale. L'organo esecutivo dell'Accademia è composto dal Rettore e Presidente, Alessandro Della Posta, dal Prorettore e Vice Presidente, Moira Boccia e dal Segretario generale, Antonio Morrone.

Gianni Letta

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, Premio Cartagine: il riconoscimento alla carriera assegnato a Gianni Letta

FrosinoneToday è in caricamento