Serrone, grande successo per la Sagra del Cesanese 2018

Grande successo per la 60 sagra del Cesanese che, per otto giorni, ha animato Serrone, grazie ai numerosi stand allestiti tra piazza Francesco Pais e via Prenestina. Tantissime le persone che hanno partecipato, per degustare vini e piatti del territorio, o per assistere alle numerose iniziative collegate alla manifestazione che rappresenta un importante veicolo di promozione del paese e delle specialità locali.

Oltre al suggestivo corteo storico, spettacolare è stato il Palio delle Botti che ha visto la vittoria di Suvereto davanti a Furore e, al terzo posto, la squadra di Serrone (quarto San Gusmé, quinta la squadra di Olevano Romano all’esordio).

Molto apprezzata, con protagonisti tutti i produttori di vino di Serrone e alcune aziende della Strada del Vino Cesanese, è stata “Fontana di vino”, tre giorni di degustazioni guidate svolte nell’angolo suggestivo della fontana de La Forma, come pure i piatti preparati con passione dagli stand gastronomici allestiti da Mastro Pastaio, Circolo Fly, Macelleria/Norcineria Fausto Minori, Fantasie di Pizza, Free Style, La Conca e Bar Fontana.

Divertenti, con la partecipazione entusiastica dei ragazzi, i giochi popolari che, ogni pomeriggio, hanno animato la festa con la riscoperta della tradizione ludica della Ciociaria in un confronto avvincente che si è concluso con una classifica e le premiazioni finali.   

Le parole del sindaco

“Devo ringraziare in primo luogo tutti i volontari del comitato – afferma il sindaco, Giancarlo Proietto – per il grande impegno e l’entusiasmo con cui hanno reso possibile una festa così lunga e importante. Le presenze e la partecipazione premiano l’ottimo lavoro svolto e hanno consentito a Serrone di avere, per tanti giorni, una ribalta importante, per dare visibilità alle nostre principali bellezze e promuovere i vini e i prodotti tipici. Un grazie speciale va alla Regione Lazio, che – riconoscendo l’ottimo lavoro di chi ci ha aiutato nella presentazione di un progetto – ci ha in parte finanziato la sagra e anche al presidente della Provincia Antonio Pompeo per averci fatto visita. Saluto con simpatia gli amici delle Città del Vino che sono stati a Serrone per il palio delle botti e mi complimento con i nostri 'spingitori' per la bella figura fatta nella gara. Ora siamo già al lavoro per continuare su questa strada che, tramite iniziative di ampio respiro, mette il paese al centro, portando benefici ai cittadini, agli operatori del settore e alla promozione”.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento