Sora, "L’Arte incontra il rosa", il 4 settembre premiazione del concorso

Venerdì prossimo si terrà nella splendida cornice del Museo della Media Valle del Liri in piazza San Francesco la IX edizione del concorso di poesia

“L’arte incontra il Rosa”. Il 4 settembre 2020, alle ore 21, si terrà, nella splendida cornice del Museo della Media Valle del Liri di Sora, in piazza San Francesco, la IX edizione del concorso di poesia “Poetando in rosa”.

L’evento, organizzato dall’Associazione no profit Iniziativa Donne, è patrocinato dal Comune di Sora, “dall’Associazione Toponomastica Femminile Nazionale”, dagli “Stati Generali delle Donne” e da “Un Patto per le donne”.

La giuria, costituita da Massimiliano Tersigni, Ilaria Paolisso, presentatrice dell’evento, presieduta da Anna Tomassi, dopo attenta valutazione, ha attribuito premi, menzioni e attestati di merito. Sarà premiata anche la poesia con il riconoscimento “la penna dell’anima”.

Alle prime tre opere saranno assegnati i seguenti premi: 1° premio opera marmorea realizzata dall’artista Luigi Severa; 2° premio opera pittorica; 3° premio scrittura amanuense dell’opera a cura del Maestro Calligrafo Franco Taglione.

Durante la serata, dove sarà garantita la sicurezza nel pieno rispetto delle prescrizioni di legge che prevedono ingressi contingentati, l’utilizzo di dispositivi di protezione e mantenimento del distanziamento sociale, avrà luogo la consegna, al personale medico del nosocomio sorano, di due parrucche organiche donate gratuitamente grazie al progetto benefico di successo “Banca dei Capelli”, nato in provincia di Bari ad Acquaviva delle Fonti. L’iniziativa, oltre a ricevere il patrocino della Asl di Frosinone, ha dimostrato la sensibilità di molte amministrazioni comunali, di decine e decine di saloni e di tante persone che hanno sposato la campagna “Mi taglio i capelli e dopo l’emergenza aiuto te” che vede la raccolta di ciocche da devolvere in beneficenza.

Nel corso della serata spazio anche all’arte dello scrivere: sarà presentato il romanzo dell’artista sorana Rosalba Di Vona “L’invisibile filo dell’Amore”. L’appuntamento, che vede la regia dell’associazione culturale no profit Iniziativa Donne, sarà ad ingresso libero ed avrà posti limitati.

Presenti, con una particolare performance, il Liceo Artistico di Sora “Antonio Valente” e l’ex alunna, oggi insegnante di danza, Giovanna Zeppieri.

Ad aprire la serata l’inaugurazione, nell’area espositiva del Museo Civico, della mostra pittorica “Immagine di donna” dell’artista Patrizia Baglione che proseguirà sabato 5 e domenica 6 settembre ai seguenti orari: 10 – 13 / 15 – 18.

Anche per questo evento, firmato Iniziativa Donne, lo slogan, oggi più di ieri, è “diffondiamo rispetto”, sempre, costantemente, nella quotidianità, nello scorrere della vita, tra gli attimi del tempo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento