Alatri, il "burlone" delle false ordinanze non ha il calendario

Ancora una finta chiusura delle scuole. Ma l'autore si tradisce da solo perché indica come giorno il 29 febbraio

Falsa ordinanza di chiusura scuole, ci siamo. A nemmeno 24 ore dalla bufala del provvedimento emanato dal sindaco di Frosinone ecco che il "burlone" di turno prova a fare la stessa cosa con il comune di Alatri. Ed anche in questo caso evidentemente l'autore non ha avuto a portata di mano un calendario perchè ha indicato come data della chiusura il 29 febbraio.

La finta ordinanza dissusa sui social

"Comune di Alatri - ordinanza n.7, protocollo generale nr.6806 del 28 febbraio 2018. Il sindaco eccetera eccetera... vista la nota del Prefetto di Frosinone di cui al protocollo nr. 4902 del 22/02/2018... Ordina in via precauzionale la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, operanti nel comune di Alatri per il giorno 29/02/2018. Dispone di provvedere a pubblicare il presente provvedimento con particolare attenzione all'informazione dei dirigenti scolastici di ogni ordine e grado, affinché  rendano noto il presente provvedimento alle famiglie degli alunni e ne espongano copia all'ingresso degli istituti... Incarica il Comando di Polizia locale per l'esecuzione della presente ordinanza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarà presentata denuncia

Sembrerebbe proprio un'ordinanza vera se non fosse una autentica bufala. E questo per due motivi. Primo, il sindaco di Alatri ingegner Giuseppe Morini non ha emesso alcuna ordinanza di chiusura. Secondo il mese di febbraio ha solo 28 giorni. In pochi minuti il sindaco e i suoi collaboratori hanno ricevuto decine di telefonate che chiedevano sia dell'efficacia dell'ordinanza, che dell'errore di data. Il giorno dopo non sarebbe, infatti 29 febbraio bensì primo marzo. Pertanto il sindaco Giuseppe Morini ha già comunicato di presentare regolare denuncia ai carabinieri della Compagnia di Alatri, contro ignoti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento