rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Politica

Coronavirus, Marcelli (M5S): ‘La Regione spieghi cosa ha fatto per sostenere Immuni’

Il consigliere regionale di Sora, vicepresidente della Commissione Sanità, è il primo firmatario dell’interrogazione presentata dai Cinque Stelle a Zingaretti e D’Amato in materia di tracciamento tramite app

Il consigliere regionale M5S di Sora (Frosinone) Loreto Marcelli, vicepresidente della Commissione Sanità, è il primo firmatario dell’interrogazione presentata dal Movimento 5 Stelle Lazio affinché “la Giunta spieghi quali atti abbia adottato da giugno in poi per sostenere, dal punto di vista procedurale, il sistema di tracciamento tramite ‘Immuni’, se siano state dettate linee idonee al personale sanitario, cosa è stato fatto per potenziare le squadre di intervistatori e se, alla luce degli ultimi eventi, si è data necessaria comunicazione sempre al personale sanitario degli obblighi derivanti dal Dpcm del 18 ottobre”.  

Lo stesso Marcelli, all’attenzione del governatore del Lazio Nicola Zingaretti e dell’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato, fa presente che con il Decreto Conte in questione “si è inserita l’obbligatorietà da parte dell’operatore sanitario di caricare il codice chiave - ha dichiarato ad Askanews - perché sono state molte le segnalazioni in cui gli operatori stessi lamentavano linee guida non chiare a livello regionale per le procedure da adempiere. Il sistema in cui immettere il codice chiave - precisa in conclusione - è il medesimo sistema statale della Tessera Sanitaria che già viene utilizzato su tutto il territorio nazionale”.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Marcelli (M5S): ‘La Regione spieghi cosa ha fatto per sostenere Immuni’

FrosinoneToday è in caricamento