Crisi di Governo, per Ciacciarelli è necessario ridare parola al popolo sovrano

Il consigliere regionale a favore del ritorno alle urne. "Scandalosi Pd e M5S, vogliono governare insieme per salvare la poltrona"

“Ho seguito e seguo con attenzione l’evolversi della crisi di Governo, che ha portato alle dimissioni del premier Conte. Quello che si sta profilando è l’ennesimo gioco di palazzo ai danni degli italiani: un grande pasticciaccio firmato Zingaretti e Grillo. Dopo essersene dette di tutti i colori, ora, pur di salvare la poltrona sono disposti a governare insieme: questo significa porti aperti, immigrazione incontrollata, meno sicurezza, e distruzione dell’economia. 
Le istituzioni vanno rispettate e non umiliate. L'altro ieri ascoltando il surreale discorso del “nominato” Conte, ho capito che è stata offesa  l’intelligenza degli italiani. Sentire parole di disprezzo nei confronti del suo vice Salvini, suo braccio destro fino a qualche istante prima, di cui condivideva ogni azione a tal punto da presentare una mozione in aula a favore della TAV votata dalla Lega (voto contro dei 5 stelle) mi fa solo pensare che loro non rappresentano il cittadino ma rappresentano solo se stessi ed i propri interessi monetari, offendendo chi ancora crede nel voto. A questo punto credo  che l’unica soluzione possibile sia quella sposata da tutto il centrodestra: andare al voto e ridare la parola al popolo sovrano.". Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli, Forza Italia/Laboratorio Lazio per il Cambiamento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro su Via Casilina tra bus e Fiat 500, muore Fabrizio Cibba (foto)

  • Coronavirus, il giudice di Pace di Frosinone annulla le multe emesse durante la quarantena

  • Il messaggio che mette paura: “attenzione, c’è una grossa Anaconda nel fiume”

  • La palpeggia e, dopo il "no", le spacca il setto nasale e va al bar: arrestato 44enne marocchino

  • Coronavirus, a Valmontone torna la paura? Un nuovo caso di positività ed il sindaco parla di notizia preoccupante

  • Anagni, un boato e poi le fiamme invadono l'ex Polveriera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento