Adesione di Danilo Magliocchetti a Fratelli d'Italia? "Da noi nessun pressing"

Il Circolo cittadino sottolinea: "Siamo pronti a discutere e valutare ogni aspetto che riguardi espresse volontà di adesione al partito che non saranno e non dovranno mai essere condizionate dall'alto"

È di ieri la notizia sulla stampa del pressing che Fratelli d’Italia starebbe facendo sul consigliere di Frosinone, Danilo Magliocchetti, già “Forza Italia”, transitato in “Cambiamo”, ora appartenente al Gruppo Misto nel Consiglio Comunale di Frosinone. Così come circola la notizia di altri consiglieri che starebbero valutando la possibilità di aderire al Gruppo di Fratelli d’Italia, oggi rappresentato dai consiglieri Mariarosaria Rotondi e Thaira Mangiapelo che sostengono in Giunta l’assessore Pasquale Cirillo.

Il Circolo è aperto a valutare le adesioni, ma senza pressing

Il portavoce frusinate di Fratelli d’Italia Giuseppe Vittigli, con il Responsabile di Riva Destra, Avv. Daniele Colasanti e di Destra Sociale, Sergio Arduini, rappresentanti ufficiali di tutta la destra cittadina di Giorgia Meloni, rilevano: "Premesso che Fratelli d’Italia non esercita pressing di alcun genere e tipo su alcuno dei protagonisti della vita politica cittadina, resta attenta alle dinamiche esistenti nella rappresentanza consiliare cittadina. Invero, l’attuale Consiglio comunale di Frosinone è il risultato di un voto avvenuto in un tempo in cui la rappresentatività nazionale, delle idee e dei valori della destra, aveva una diversa composizione rispetto al sentire comune attuale. Pertanto, a Frosinone, i rappresentanti del Circolo cittadino e tutti gli attuali iscritti, come già avvenuto con gli ingressi dell’Assessore Cirillo e dei consiglieri Rotondi e Mangiapelo, sono pronti a discutere e valutare ogni aspetto che riguardi espresse volontà di adesione a Fratelli d’Italia.

Un partito in crescita

Di fatto, in questo momento, Fratelli d’Italia attrae e per questo cresce nei consensi e a Frosinone riceve ogni giorno nuove adesioni di cittadini che aspirando a dare il oro contributo fattiva per l’affermazione più ampia della base ideale di cui è portatrice Giorgia Meloni. Valga ad esempio che, pochi giorni fa, la comunità frusinate di Fratelli d’Italia (e nessuna altra forza politica nazionale), ha presentato la propria lista di riferimento alle elezioni del Consiglio comunale Giovani del 15 marzo prossimo. Questo è il segno evidente di una crescita meravigliosa del partito a Frosinone. V’è da dire che tale crescita è spontanea e dal basso e non necessita di alcun pressing dall’alto e non è, allo stato, né mai dovrà esserlo in futuro, turbata da eventuali richieste di adesione eventualmente condizionate ad eventuali ristori.

In sintesi, se si condivide il pensiero di Giorgia Meloni, a Frosinone, come cittadino o come rappresentante degli stessi in consiglio comunale, ci si iscrive al partito, anche mediante un movimento federato, con la richiesta di adesione al Circolo cittadino e se ne fa parte integrante secondo le regole e i criteri dello statuto. Altresì si partecipa all’attuale azione, animata dallo spirito comunitario che alberga in ogni iscritto, che sta consentendo di avere una massiccia e qualificate presenza militante e partecipativa a tutte le riunioni settimanali del Circolo e a tutte le manifestazioni che lo stesso organizza in città". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento