menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vertice Cal, Danilo Magliocchetti chiede più interventi per Frosinone

Nel corso dell'assemblea che si è tenuta in Regione, il consigliere comunale e delegato Anci, ha sottolineato due tematiche fondamentali per lo sviluppo economico del territorio

Più interventi per la provincia di Frosinone e più investimenti per i Comuni. Sono le tematiche sottolineate dal consigliere comunale di Frosinone e delegato nazionale Anci, Danilo Magliocchetti che ieri in Consiglio regionale del Lazio ha partecipato in rappresentanza del Comune di Frosinone, ai lavori dell’assemblea del CAL (Consiglio delle Autonomie Locali), chiamato ad esprimere il parere di competenza sulla proposta di legge 194 “misure per lo sviluppo economico, l’attrattività degli investimenti e la semplificazione”, il cosiddetto collegato al bilancio regionale.

La provincia ha bisogno di più interventi

"Nel corso del mio intervento, ho sottolineato 2 importanti tematiche presenti nel documento che sarà sottoposto all’esame dell’aula del Consiglio regionale Il primo, che nel processo di attrattività degli investimenti sul territorio regionale, venga dedicata una attenzione particolare per la provincia di Frosinone che, come noto, è stata dichiarata area di crisi industriale complessa. Quindi, con conclamata necessità di interventi.
Il secondo tema che ho evidenziato, è che vengano destinate maggiori risorse finanziarie ai Comuni, nel caso di specie il Comune di Frosinone, in quanto l’articolo 4 del collegato, prevede la delega ai Comuni per l’esercizio delle funzioni concernenti la VAS (valutazione ambientale strategica) allo scopo di razionalizzare e semplificare i procedimenti amministrativi.

Creare le condizioni per i Comuni

In linea di principio il provvedimento è senz’altro condivisibile, ma bisogna mettere i Comuni nelle condizioni, operative e finanziarie, di poter esercitare con efficacia la delega sulla VAS. Altrimenti, il provvedimento autorizzativo  rischia di essere tale solo sulla carta e non si efficienta il procedimento ambientale. Spero che la Giunta regionale, in sede di approvazione definitiva del collegato al bilancio, possa tenere presenti queste mie osservazioni oggettive".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Lazio rischia di tornare in zona arancione dal 17 maggio. Ecco perché

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Mostre

    Veroli, Daimon - mostra d'arte

  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento