Vertice Cal, Danilo Magliocchetti chiede più interventi per Frosinone

Nel corso dell'assemblea che si è tenuta in Regione, il consigliere comunale e delegato Anci, ha sottolineato due tematiche fondamentali per lo sviluppo economico del territorio

Più interventi per la provincia di Frosinone e più investimenti per i Comuni. Sono le tematiche sottolineate dal consigliere comunale di Frosinone e delegato nazionale Anci, Danilo Magliocchetti che ieri in Consiglio regionale del Lazio ha partecipato in rappresentanza del Comune di Frosinone, ai lavori dell’assemblea del CAL (Consiglio delle Autonomie Locali), chiamato ad esprimere il parere di competenza sulla proposta di legge 194 “misure per lo sviluppo economico, l’attrattività degli investimenti e la semplificazione”, il cosiddetto collegato al bilancio regionale.

La provincia ha bisogno di più interventi

"Nel corso del mio intervento, ho sottolineato 2 importanti tematiche presenti nel documento che sarà sottoposto all’esame dell’aula del Consiglio regionale Il primo, che nel processo di attrattività degli investimenti sul territorio regionale, venga dedicata una attenzione particolare per la provincia di Frosinone che, come noto, è stata dichiarata area di crisi industriale complessa. Quindi, con conclamata necessità di interventi.
Il secondo tema che ho evidenziato, è che vengano destinate maggiori risorse finanziarie ai Comuni, nel caso di specie il Comune di Frosinone, in quanto l’articolo 4 del collegato, prevede la delega ai Comuni per l’esercizio delle funzioni concernenti la VAS (valutazione ambientale strategica) allo scopo di razionalizzare e semplificare i procedimenti amministrativi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Creare le condizioni per i Comuni

In linea di principio il provvedimento è senz’altro condivisibile, ma bisogna mettere i Comuni nelle condizioni, operative e finanziarie, di poter esercitare con efficacia la delega sulla VAS. Altrimenti, il provvedimento autorizzativo  rischia di essere tale solo sulla carta e non si efficienta il procedimento ambientale. Spero che la Giunta regionale, in sede di approvazione definitiva del collegato al bilancio, possa tenere presenti queste mie osservazioni oggettive".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Referendum, passa il taglio dei parlamentari. In Ciociaria il sì arriva al 75%, ma non ha votato più della metà degli elettori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento