Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

M.S.G. Campano, Fare Verde in prima linea contro l'abusivismo edilizio

L'associazione scrive allo Stato, alla Regione Lazio e al Comune per conoscerne l'attuale situazione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FrosinoneToday

Fare Verde Gruppo Locale di Monte San Giovanni Campano vuole avere ancora più chiaro il quadro della situazione relativa agli abusi edilizi ed ha quindi protocollato una nota al Sig. Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti per il tramite di S.E. il Sig. Prefetto di Frosinone. La stessa nota è stata inviata al Sig. Presidente della Regione Lazio e al primo cittadino di Monte San Giovanni Campano. Fare Verde Monte San Giovanni Campano da anni si batte per contrastare il triste e incivile fenomeno dell'abusivismo edilizio nonostante sia in vigore il Piano Regolatore.

Una battaglia in prima linea

È arrivata inoltre a segnalare i manufatti abusivi a cui sono seguiti sempre procedimenti che sono ancora pendenti ed infine nell'interesse collettivo è stata costretta a sporgere formale denuncia presso i Carabinieri Forestale visto che il fenomeno non è mai cessato in una sorta di anarchia che ha demolito qualsiasi tipo di rispetto per le Leggi dello Stato e della Regione Lazio. Il giorno 6 febbraio è stato protocollato il documento per l'accesso agli atti che viene definito una pietra miliare per la trasparenza necessaria che necessita il problema Abusi Edilizi a Monte San Giovanni Campano.

Le domande poste alle Istituzioni

In buona sostanza la nostra Associazione ha posto 6 quesiti allo Stato, alla Regione Lazio e al Comune di Monte San Giovanni Campano: 

1)Quante e quali sono le case di civile abitazione costruite abusivamente rilevate sul territorio del Comune di Monte San Giovanni Campano che hanno procedimenti in corso di condono edilizio mai perfezionato con il pagamento degli oneri e delle multe;

2) Quante e quali sono le case di civile abitazione abusive costruite sul territorio del Comune di Monte San Giovanni Campano che hanno beneficiato delle concessioni edilizie in sanatoria e il relativo ammontare degli oneri e multe realmente incassati dal febbraio 2013 al febbraio 2018 ;

3) Quanti e quali sono i manufatti edili in totale e per gli anni che vanno dal febbraio 2013 al febraio 2018 che sono stati rilevati come costruzioni abusive sempre sul territorio del Comune di Monte San Giovanni Campano;

4) Spiegazioni precise sulle modalita’ attuate dal Comune di Monte San Giovanni Campano per venire a conoscenza dei procedimenti davanti al TAR del Lazio per tutte le opposizioni presentate alle ordinanze di demolizione e di acquisizione al Patrimonio Comunale relative ai manufatti costruiti abusivamente.

5) Quante e quali sono le case di civile abitazione che sono state demolite o acquisite al Patrimonio del Comune di Monte San Giovanni Campano dal febbraio 2013 a febbraio 2018;

6) L’accesso agli atti per tutti i manufatti costruiti abusivamente o rilevati nell’arco temporale che va da febbraio 2013 al febbraio 2018 con i relativi procedimenti in atto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

M.S.G. Campano, Fare Verde in prima linea contro l'abusivismo edilizio

FrosinoneToday è in caricamento