rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Politica Paliano

Paliano, la Campoli lascia la maggioranza e si candida a Sindaco

Nelle ore scorse, dopo le dimissioni da assessore, la presentazione della nuova lista: Si è chiuso un ciclo, ora una nuova fase"

Inizia ad entrare nel vivo la campagna elettorale a Paliano in vista delle prossime elezioni amministrative di giugno. Il centro sinistra si spacca e l’ex assessore Eleonora Campoli lascia l’attuale maggioranza guidata dal sindaco Alfieri e lancia la sua candidatura a primo cittadino insieme al gruppo composto dalle consigliere comunali Paola Imperoli e Nevia Borgia ed all’ex sindaco Maurizio Sturvi.

Nei giorni scorsi erano arrivate anche le dimissioni da presidente della locale sezione del Pd di Massimo Lulli in quanto dopo diverse riunioni non si era riuscito a trovare la quadra sulla linea da scegliere ovvero quella di appoggiare la candidatura per la terza volte di Alfieri (grazie alle recenti modifiche alla legge su mandati dei sindaci) oppure quella di Valentina Adiutori che già da tempo stava portando avanti la sua candidatura per dare continuità ai 10 anni di amministrazione.

La presentazione ufficiale della Campoli

Si è tenuta sabato mattina nella sala Esperia del Comune di Paliano la conferenza stampa con le quale l’Assessore alle Politiche Sociali, Scuola, Agricoltura e Pari Opportunità del Comune di Paliano Eleonora Campoli ha rassegnato le dimissioni da Assessore in vista delle prossime elezioni amministrative di giugno, che la vedranno impegnata in prima persona e alla guida di un progetto totalmente nuovo Paese  e di forte discontinuità.

Ha deciso di farlo a viso aperto, pubblicamente e con estrema trasparenza in una sala gremita di cittadini. La scelta della Campoli, ufficialmente candidata a Sindaco, è stata motivata così: “Ho sempre creduto che la politica fosse una missione o meglio un servizio alla comunità. In questi 10 anni di amministrazione ho cercato di onorare il più possibile il patto di fiducia con il quale i cittadini mi hanno scelto per amministrare la nostra bellissima comunità.

Presentazione Campoli

Ho cercato di farlo con dedizione e competenza attraverso un impegno quotidiano e con azioni concrete volte a realizzare progetti di medio lungo periodo, per la crescita del tessuto socio - economico e culturale di Paliano e a tutela del bene comune. Potrei elencare una lunga serie di iniziative e progetti realizzati, altri programmati, altri ancora in corso che ho portato avanti in prima persona grazie alla fitta rete di relazioni che sono riuscita a costruire nel corso degli anni.

Relazioni basate sul rispetto, sull'inclusione e la valorizzazione di tutte le idee e i punti di vista, con l'unico obiettivo di portare a Paliano delle opportunità di confronto, di crescita, di innovazione creando una forte sinergia tra le diverse realtà del territorio, nel senso più ampio del termine. Credo fortemente che il dialogo e il confronto aperto e leale, siano il sale della democrazia perché alimentano lo spirito critico, che fa bene al paese e ci induce a migliorare sempre di più... in questi anni posso affermare a gran voce di aver fatto di questo assioma il filo conduttore del mio agire politico - amministrativo, attivando due apparati molto importanti: un orecchio sempre aperto e pronto all' ascolto, uno sguardo sempre attento alle esigenze dei cittadini tutti, senza alcuna distinzione se non quella della maggior attenzione ai più deboli.

È tempo allora di proseguire il lavoro da me iniziato. È tempo di proseguire il lavoro da me iniziato, purtroppo a volte in estrema solitudine, e farlo con la giusta spinta propulsiva avendo accanto una" squadra" in cui ognuno si senta parte integrante della "squadra", in cui l'operato di uno è frutto della condivisione dei più nel rispetto dei ruoli, delle idee e delle sensibilità di ciascuno. Una squadra in cui tutti saranno davvero coinvolti nelle grandi scelte sui grandi temi che incidono sul tessuto economico e infrastrutturale del paese.

Questo è il motivo che mi spinge a fare una scelta forte ma allo stesso tempo doverosa e che mi porta a chiudere la mia esperienza all' interno dell'Amministrazione Alfieri, dopo aver portato a pieno termine il mandato conferitomi dai cittadini 5 anni fa, con l'approvazione del bilancio di previsione, rimettendo le deleghe di Assessore al Sindaco. Un gesto doveroso e a mio avviso di rispetto prima di intraprendere una strada diversa e nuova, in previsione delle prossime elezioni comunali.

La mia decisione deriva dalla convinzione che si sia chiuso un ciclo e sia dunque necessario aprire una nuova fase amministrativa "nel paese e del paese". Una fase nuova che non solo mi vedrà coinvolta in prima persona, ma sarò con orgoglio e gratitudine alla guida di un gruppo di persone coeso e motivato nei progetti e nelle azioni, nel mettere in campo un progetto amministrativo concreto, competitivo e di ampio respiro, per la crescita e il futuro del nostro amato paese. Un progetto di cose concrete e realizzabili e al contempo di sogni da programmare con oculatezza e profondo senso di responsabilità, tenendo conto della particolare congiuntura socio -economica che il Paese Italia sta attraversando. Una squadra in cui la diversità sarà il valore aggiunto nella co- costruzione di un forte senso di appartenenza e amore per la comunità che è il motivo reale e fondante, che mi/ci spinge a scendere in campo con un progetto di forte discontinuità, ma di grande serietà e responsabilità verso la comunità che ci candidiamo a rappresentare.

Parafrasando Pierangelo Bertoli saremo una squadra "con un piede nel passato (sinonimo di esperienza) e lo sguardo dritto e aperto sul Futuro."... è tempo di competenze, di testa, di cuore e di Futuro... per creare la Paliano Futura che noi tutti meritiamo!”

Al fianco dell’Assessore uscente i consiglieri comunali di opposizione Paola Imperoli, Nevia Borgia e Maurizio Sturvi che hanno espresso vicinanza alla Campoli per la sua forte presa di posizione, comprendendone i motivi e le ragioni più profonde. “Vicini nel creare insieme un nuovo progetto amministrativo attraverso il quale esperienza e rinnovamento, costituiranno il giusto mix  per la crescita sociale, economia e culturale del paese. Un progetto non contro qualcosa o qualcuno, ma assolutamente per qualcosa: Paliano nel senso più ampio del termine!”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paliano, la Campoli lascia la maggioranza e si candida a Sindaco

FrosinoneToday è in caricamento