menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma XV, commissione commercio 26 giugno incontro con esercenti Ponte Milvio

Si invitano tutti i commercianti ed esercenti della zona di Ponte Milvio a partecipare all'incontro organizzato dalla Commissione Commercio del Municipio Roma XV che si terrà il giorno 26 giugno 2015 alle ore 10.30 nel piazzale antistante la...

Si invitano tutti i commercianti ed esercenti della zona di Ponte Milvio a partecipare all'incontro organizzato dalla Commissione Commercio del Municipio Roma XV che si terrà il giorno 26 giugno 2015 alle ore 10.30 nel piazzale antistante la Torretta Valadier.

Questo nuovo appuntamento, che segue il precedente incontro dello scorso 11 maggio, permetterà di proseguire il lavoro sul piano di massima occupabilità della zona di Ponte Milvio insieme ai cittadini e alle associazioni di categoria".

Lo comunica il Presidente della Commissione Commercio del XV Municipio Alessandro Pica.

VORAGINE CESANO, TORQUATI-PARIS: SPOSTAMENTO CAVI, SI ALLARGA IL CANTIERE, INALTERATI I TEMPI

"Nell'area di cantiere nei pressi della voragine di via della Stazione di Cesano dalla giornata di ieri, così come richiesto con lettera del Dipartimento competente di Roma Capitale, Acea Distribuzione sta effettuando lo spostamento dei cavi elettrici di media tensione, cavi che alimentano, oltretutto, zone della provincia a nord di Roma. Un cantiere, quello di Acea, inizialmente previsto per 2 settimane, ma che grazie alla collaborazione tra l'Assessorato ai Lavori Pubblici capitolino, il XV Municipio e i vertici di Acea stessa, siamo riusciti ad ottenere che si possa concludere in una sola settimana lavorativa.

Questo intervento di spostamento della distribuzione elettrica rappresenta un'operazione estremamente delicata, resasi necessaria in corso d'opera a causa della posizione in cui si trovavano i cavi e che forse potrebbe provocare un ritardo di pochissimi giorni per i lavori del Dipartimento Simu, rispetto alla data preventivata di fine luglio.

A questo proposito i dieci giorni di indagini, realizzate sia sul sottosuolo che sui sottoservizi, hanno fatto emergere una situazione generale talmente complessa che ha determinato sia lo spostamento dei cavi che un cambiamento del tipo di intervento alla voragine e perciò, come è possibile vedere dai lavori che si stanno effettuando al cantiere, si è resa indispensabile sia l'occupazione del marciapiede che quella del ponte dell'area privata adiacente.

Dopo le tante voci espresse senza cognizione di causa rispetto ai sottoservizi e allo spazio che avrebbe occupato il cantiere, oggi è possibile verificare che quanto abbiamo dichiarato fin dall'inizio in merito al bypass è in linea con quanto sta accadendo oggi, perché chiunque può vedere con i propri occhi che il cantiere è oggettivamente invasivo".

Lo comunicano Daniele Torquati Presidente del XV Municipio ed Elisa Paris Assessore Lavori Pubblici.

OLIMPIADI, CELLI (CIVICA): "SIA OPPORTUNITA' PER SVILUPPO DURATURO DI CITTA'"

"Le Olimpiadi 2024 possono rappresentare un'occasione preziosa per lo sviluppo urbanistico ed il rilancio economico di Roma. Ma è fondamentale che rispettati principi etici e pratici irrinunciabili: sostenibilità ambientale e finanziaria; trasparenza; rigenerazione urbana; rigore amministrativo; programmazione delle opere e delle infrastrutture anche in vista del giubileo. I giochi siano un interesse pubblico, non un interesse di pochi", lo ha dichiarato Svetlana Celli, presidente della Commissione capitolina sport a margine della capigruppo sulle olimpiadi 2024.

"L'evento non deve essere fine a sé stesso ma lasciare il segno sulla città, consegnando ai romani opere e infrastrutture durature, che resteranno a servizio della città e in un'ottica di ottimizzazione dei costi. A partire dall'utilizzo di impianti già esistenti e installazioni temporanee. Si veda Calatrava, grande opera incompiuta, simbolo di sprechi e malagestione. E' infine fondamentale coinvolgere anche le estreme periferie di Roma, e i 121 Comuni dell'Area Metropolitana di Roma nell'organizzazione e nella logistica, così da avere un progetto unitario di sviluppo per Roma, per le sue periferie e per il suo hinterland".

"In un momento particolarmente delicato occorre la lucidità e la lungimiranza di pensare al futuro, evitando che il colore politico o la forte onda emotiva di questi giorni precludano alla città un'occasione importante. Per questo invito tutti i colleghi consiglieri a votare in Assemblea Capitolina la mozione per la candidatura di Roma ad ospitare le Olimpiadi 2024".

XV MUNICIPIO, OTTAVI: AL VIA CENTRI RICREATIVI ESTIVI GRATUITI PER 900 BAMBINI

"A partire da oggi, lunedì 22 giugno, e per tutto il mese di luglio 900 tra bambini e ragazzi potranno partecipare in maniera gratuita ai centri ricreativi estivi promossi dall'Assessorato alle Politiche Sociali del Municipio XV.

Siamo soddisfatti di aver ampliato il numero dei partecipanti, ripartendo le settimane in 3 turni e offrendo così la possibilità di accesso a 300 bambini in più rispetto allo scorso anno. Sono stati migliorati gli standard di qualità richiesti dall'Avviso pubblico come ad esempio per quanto riguarda l'alimentazione, le strutture e il superamento delle barriere architettoniche. Abbiamo inoltre garantito il trasporto gratuito verso i centri più distanti. I bimbi diversamente abili e quelli seguiti dai Servizi Sociali potranno quindi vivere quest'esperienza che altrimenti non avrebbero potuto condividere con i loro coetanei. Un lavoro minuzioso, attento ai suggerimenti delle famiglie e frutto di una sinergia tra la Commissione politiche sociali, gli Uffici del Servizio sociale e l'Assessorato municipale.

I centri ricreativi estivi rientrano tra le politiche a favore delle famiglie che l'Amministrazione municipale sta attuando fin dal suo insediamento. Dopo la fine dell'anno scolastico gli impegni per i genitori continuano e sapere che i propri figli possano trascorrere giornate sane e felici in centri sportivi di qualità, con personale specializzato, è un aiuto concreto, soprattutto in un momento di crisi economica.

I bambini potranno svolgere nel corso della giornata diverse attività sportive, ludiche ed espressive grazie alla disponibilità di piscine, campi da calcetto, da basket, da pallavolo, aree all'ombra per la ginnastica, o laboratori e giochi di ruolo o a tema.

Esperienze che offrono un importante momento di crescita e l'opportunità di vivere un'esperienza di vita comunitaria, di espressione e sperimentazione delle proprie capacità e potenzialità.

I sorrisi dei bimbi di questa mattina e i messaggi dei loro genitori ci confermano che dal territorio dobbiamo ripartire, per costruire politiche attive a favore dei minori e delle famiglie".

Lo comunica Michela Ottavi Assessore Politiche Sociali XV Municipio.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento