Sora, Amministrative 2021: Bruni propone le Primarie per la scelta del candidato di centrodestra

Intervista al consigliere di Fratelli d'Italia, membro dello staff dell'europarlamentare Nicola Procaccini, che annuncia opportunità dall'Europa per il rilancio del turismo e dell'economia della città

Amministrative 2021, primarie per scegliere il candidato a sindaco, rapporti con il primo cittadino Roberto De Donatis e progetti per lo sviluppo turistico ed economico della città di Sora attingendo alle opportunità offerte dall'Europa. Non solo elezioni del prossimo anno nell'intervista con il consigliere di Fratelli d'Italia, Massimiliano Bruni che ha sottilineato anche il suo ruolo a Bruxelles accanto all'europarlamentare Nicola Procaccini.

Scelta del candidato a sindaco, Bruni propone le Primarie

Manca un anno alle Comunali della città volsca il che significa che ci si sta muovendo per delineare le prime liste di candidati che concorreranno. Fra queste anche quella di Fratelli d'Italia che auspica in una vera alleanza di centrodestra, aperta alle liste civiche, con un candidato a sindaco che viaggi nella stessa direzione. No quindi ad un candidato di centrosinistra, come ad esempio l'attuale primo cittadino. Nomi di papabili che incontrano il consenso da parte del consigliere di Fratelli d'Italia ci sarebbero: l'avvocato Marco Mollicone, Luigi Saltelli ex presidente dell'Ambiente Surl ed anche il giovane consigliere della Lega, Luca di Stefano. Ma per Bruni dovrebbe essere la cittadinanza a scegliere il candidato a sindaco attraverso le Primarie. In questo modo i sorani verrebbero coinvolti già nella fase antecedente alle elezioni.

Questioni private separate dalla politica

Nulla contro il sindaco De Donatis, Bruni precisa che scinde l'aspetto politico da diverbi di natura personale sorti di recente, ma sottolinea "Il sindaco appartiene ad una tradizione di centrosinistra, seppur moderata". Nessuno scontro neppure con l'ex Assessore Umberto Geremia che ha imposto un veto su lui. Anche qui Bruni vuole separare questioni private, sfociate anche in questioni legali, da accordi politici. In ballo c'è l'interesse della città e "saranno i cittadini a valutare chi merita di essere eletto".

Ritorno dei partiti

Cosa è cambiato nel corso di questi 4 anni e che ha portato ad abbandonare l'ipotesi di una Piattaforma civica bis? La risposta rientra in un discorso più amplio che ha riscontri di caratura nazionale. "Negli ultimi anni le persone hanno scelto il Movimento 5 stelle come alternativa, con il loro fallimento si avverte un riavvicinamento ai partiti, ai simboli e a ciò che rappresentano. Per questo ritengo sia necessario ha creare un progetto amministrativo con chi una tradizione politica affine, in questo modo i cittadini potranno riconoscersi in quei valori e obiettivi".

L'Europa è più vicina

Non solo elezioni amministrative, ma anche progetti ed opportunità per Sora. Bruni ha parlato della sua esperienza come membro dello staff dell'europarlamentare Nicola Procaccini. "È un'esperienza esaltante sia politicamente che amministrativamente. Grazie a Procaccini è stato attivato un portale online, stradedeuropa.eu, che fornisce informazioni utili sulle opportunità offerte dall'Europa; finanziamenti ai quali potranno accedere sia a privati che imprese, ma anche agli enti pubblici. Opportunità europee di cui anche il comune di Sora potrebbe beneficiare. Abbiamo infatti avviato uno studio di fattibilità che mira, puntando sulle risorse naturali e paesaggistiche nel nostro territorio, ad un rilancio del turismo e dell'economia, tutto nel rispetto dell'ambiente.". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento