Potenziamento dell'ospedale di Sora, plauso dal Pd cittadino

La capogruppo D'Orazio: "Un ringraziamento unanime va al presidente del Consiglio regionale Mauro Buschini, all’Assessore alla Sanità Alessio D’Amato, e al Presidente Zingaretti, che hanno ascoltato le esigenze del territorio"

La capogruppo Pd al Comune di Sora,  Maria Paola D’Orazio, tutto l’esecutivo del direttivo cittadino del PD ed il consigliere comunale iscritto al Partito, Dott. Augusto Vinciguerra, plaudono a questo importante segnale di potenziamento e rinnovamento della nostra Sanita territoriale.

"La Sanità - è un diritto che va difeso sempre  da parte di tutti - afferma la capogruppo e consigliera nazionale Anci - e il ringraziamento unanime, dapprima come cittadini sorani che come amministratori della città, è rivolto, in questa nota, al Presidente del Consiglio Regionale del Lazio, On. Mauro Buschini, all’Assessore alla Sanità Alessio D’Amato, e al Presidente Zingaretti, che hanno ascoltato le esigenze del territorio a loro presentate, prevedendo un concreto stanziamento finanziario con un investimento di 5 milioni di Euro sulla struttura sanitaria, al fine di potenziare la risposta terapeutica  Oncologica dei Pazienti che si rivolgono al nosocomio Sorano.

Messa in sicurezza e macchinari di ultima generazione

L’Investimento ed il potenziamento saranno espletati, sia con interventi strutturali di messa in sicurezza della struttura stessa, che con l’acquisizione di una gammacamera ed un acceleratore lineare di ultima generazione in risposta alle molteplici esigenze dei pazienti Oncologici del nostro territorio e di tutta la Provincia di Frosinone. Sono certa che questo tipo di risposte al territorio del Sorano sono i prodomi dell’attenzione e della concretezza delle Azioni Politiche Sanitarie che sono state messe in campo e pianificate dalla Regione Lazio per il rilancio del Polo Oncologico Ospedaliero di Sora, dopo l’uscita dal Commissariamento della Sanità che fino ad oggi aveva impedito ogni genere di Azioni.

Il frutto del lavoro svolto negli anni

Infatti il rilancio dell’offerta sanitaria, è una concreta realtà a seguito dell’oculata gestione della Sanità Regionale del Lazio che è stata fatta negli anni scorsi dall’esecutivo guidato dal Presidente Zingaretti, a seguito del commissariamento, e che ha permesso nel 2019, come prima azione di rilancio sanitario, l’indispensabile potenziamento del personale, attivando concorsi di selezione pubblica per le assunzioni di Personale medico e paramedico ed ausiliario; oggi l’ottimizzazione dell’offerta sanitaria  sta così proseguendo con gli investimenti strutturali e con l'acquisizione delle attrezzature di nuova generazione indispensabili come supporto tecnico diagnostico e terapeutico all’alta professionalità degli operatori sanitari che lavorano quotidianamente con dedizione, abnegazione  e disponibilità nel nosocomio Sorano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento