rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Politica Sora

Sora, il punto sul centro anziani. Si va verso l’elezione del nuovo presidente

Il consigliere comunale Manuela Cerqua ringrazia il sindaco ed il dirigente comunale per essere arrivati a questo punto

È passato più di un anno dall’approvazione del Nuovo Regolamento del Centro Anziani: un adeguamento chiesto dalla Regione Lazio, che ha obbligato i Comuni ad affidare la gestione di questi centri ad Associazioni di Promozione Sociale, pena l’esclusione da bandi, contributi e finanziamenti pubblici.

“A Sora il Centro Anziani “Gnore Peppe” - spiega in una nota il consigliere comunale Manuela Cerqua -  da tempo era ostaggio di una situazione illegittima: commissariato dall’agosto 2021, era gestito in modo fazioso daun’associazione che se ne era arrogata indebitamente la gestione, giocando sull’equivoco presidente associazione uguale presidente centro, aggirando la figura del commissario in carica ed escludendo gli anziani non associati.

Ho iniziato a seguire la vicenda dal giorno stesso che in Consiglio, dei banchi della minoranza, votaia favore della delibera attuativa del nuovo regolamento.

Una vicenda spiacevole, che, dopo le numerose e note vicissitudini, ha trovato finalmente l’epilogo nell’Avviso Pubblico dello scorso marzo, culminato con l’affidamento del servizio di gestione del Centro Anziani del Comune di Sora all’Associazione Senior di Sora, unica in regola con i requisiti richiesti e prescritti dalla Regione.

Ora si dovrà procedere, subito dopo il disbrigo di tutti gli atti consequenziali e delle pratiche di assegnazione, ai tesseramenti e alle votazioni per la nomina del nuovo vero presidente.

Spero che il Centro possa diventare così una realtà davvero inclusiva, aprire a tutti gli anziani, offrendo un luogosempre più accogliente e attività ricreative valide, all’insegna del perseguimento di quell’invecchiamento attivo cui mirano le politiche sociali.

Un regolare e legittimo affidamento, dunque, cui – devo riconoscere anche dalla mia posizione –  si è arrivati anche grazie all’operato e alla fermezza del Dirigente Dino Padovani, che caparbiamente ha portato a termine l’iter, al Consigliere Baratta e al Sindaco, che nonostante le criticità ereditate dal passato hanno saputo affrontare la situazione difficile in un clima non certo favorevole”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sora, il punto sul centro anziani. Si va verso l’elezione del nuovo presidente

FrosinoneToday è in caricamento