Sabato, 13 Luglio 2024
Politica Atina

"Sulla buona strada", approvato il decreto per la messa in sicurezza dell'incrocio tra Casalvieri-Atina e "Della Vandra"

Il presidente della Provincia di Frosinone, Luca Di Stefano, ha firmato il decreto di approvazione del progetto di fattibilità tecnico-economica, con un investimento di 410mila euro

Campagna per la sicurezza della viabilità “Sulla Buona Strada”, il presidente della Provincia di Frosinone, Luca Di Stefano, ha firmato il decreto di approvazione del progetto di fattibilità tecnico-economica, con un investimento di 410mila euro, per l’adeguamento dell’incrocio tra la S.P. 6 Casalvieri-Atina e la S.R. 627 "Della Vandra" nel comune di Atina, in località Settignano. L’intervento si rende necessario a causa della pericolosità dell’attuale incrocio. Soddisfatto dell’iniziativa anche il consigliere provinciale Andrea Amata.

La sicurezza stradale è per noi una priorità e siamo determinati a intervenire sui punti critici del nostro territorio” afferma il presidente Di Stefano, che aggiunge: “Questo adeguamento consentirà di migliorare la circolazione e di prevenire incidenti, offrendo una soluzione efficace agli attuali disagi”.

Come si legge nella relazione tecnica, il progetto prevede la realizzazione di un nuovo tronco stradale che anticiperà l’incrocio di circa 150 metri rispetto alla sua posizione attuale. Inoltre, lo stesso incrocio sarà riprogettato in modo tale da formare un angolo di intersezione a 90 gradi con la strada regionale, garantendo maggiore sicurezza per gli automobilisti. Per consentire la svolta a sinistra dalla strada regionale verso la strada provinciale, in modo sicuro e senza intralciare il traffico, è previsto anche l’allargamento della Strada regionale 627 in corrispondenza dell’incrocio, con la creazione di una corsia di accumulo. Questo intervento migliorerà la fluidità del traffico e ridurrà i rischi di incidenti.

I lavori comprenderanno la realizzazione di una massicciata, un rilevato, una fondazione, uno strato bituminoso di base, uno strato di base di collegamento e un tappetino di usura. Inoltre, saranno installate idonee barriere protettive, garantendo ulteriori livelli di sicurezza.

Il consigliere provinciale Andrea Amata esprime la propria gratitudine al presidente dell’Amministrazione provinciale Di Stefano e si compiace delle risposte concrete che giungono anche per il territorio della Valle di Comino. “Ringraziamo il presidente Di Stefano per l’impegno profuso nell’adeguamento di questo incrocio pericoloso. La sicurezza dei cittadini è una priorità assoluta e questa iniziativa rappresenta un importante passo avanti per il nostro territorio”, è il commento di Amata.

Con l’approvazione di questo progetto la Provincia di Frosinone dimostra ancora una volta la sua attenzione verso la sicurezza stradale e l’impegno per migliorare le infrastrutture del territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sulla buona strada", approvato il decreto per la messa in sicurezza dell'incrocio tra Casalvieri-Atina e "Della Vandra"
FrosinoneToday è in caricamento