Torrice, centro d'accoglienza improvvisato. Lista Assalti chiede chiarimenti

Giammarco Florenzani, Marco Stirpe e Valtere Tallini: "Non si tratta di razzismo ma di garantire anche ai richiedenti asilo le giuste condizioni igienico sanitarie oltre che la tranquillità ai residenti della zona"

“Da un giorno all’altro un’abitazione di Torrice in Via Consolazione (ex via San Martino) è divenuta un centro di accoglienza per richiedenti asilo senza che nessuno abbia nemmeno avvertito i residenti. Ad annunciarlo Giammarco Florenzani, Marco Stirpe e Valtere Tallini della Lista Assalti Sindaco: “Non si tratta di razzismo – spiegano – ma di garantire anche ai richiedenti asilo le giuste condizioni igienico sanitarie oltre che la tranquillità ai residenti della zona. Non si possono mettere troppi richiedenti asilo in unica. Abitazione senza alcun tutor che li segua. Abbiamo richiesto al Commissario Prefettizio del Comune se ci sono le condizioni igienico sanitarie in quell’abitazione e quale è la cooperativa che gestisce il servizio di accoglienza. Va controllato inoltre se i residenti dichiarati sono poi quelli effettivi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento