Ruspandini infuriato contro il ministro Costa: "Ti sei messo insieme ai responsabili del disastro ambientale" (video)

Attacco al vetriolo dal senatore di Fratelli d'Italia sull'inquinamento della Valle del Sacco che conclude il filmato con i ringraziamenti al sindaco di Patrica, Fiordalisio: "Ha avuto il coraggio di mandare al diavolo il Pd"

Il senatore Massimo Ruspandini

Un video di un minuto e mezzo girato all'interno di un'auto che in poco tempo è diventato virale. A parlare con tono acceso è il senatore di Fratelli d'Italia Massimo Ruspandini che punta il dito contro il ministro dell'Ambiente Sergio Costa sulla questione dell'inquinamento della Valle del Sacco. "Caro ministro, che fine hai fatto?". L'attacco è rivolto al ministro Costa, ma in realtà la sfuriata è estesa all'accordo dei 5 Stelle con il Pd.

"Insieme ai reponsabili del disastro ambientale"

"Dovevi essere il difensore dei nostri territori martoriati da anni di politiche criminali contro il territorio e le comunità che lo abitano. Dovevi essere il difensore della valle del Sacco, contro i potenti che a tuo dire erano i responsabili del disastro ambientale, riferendoti agli uomini migliori del Pd che nella provincia gestiscono l'Asi, l'Arpa, la Provincia l'AeA, e decine di comuni. Sai che fine hai fatto caro ministro Costa? Insieme ai tuoi colleghi Di Maio e compagni, senza vergogna ti sei messo insieme a Zingaretti ed ai peggiori nemici della nostra provincia. Ti sei messo insieme a chi parla di Greta e dimentica i morti della Valle del Sacco".

Il ringraziamento al sindaco Fiordalisio

Ruspandini passa poi a ringraziare il sindaco di Patrica, Lucio Fiordalisio, che appena 3 giorni fa ha comunicato la sua decisione di abbandonare il Pd: "Una scelta - ha spiegato il primo cittadino patricano - dettata da alcune riflessioni personali maturate in questi mesi a seguito della battaglia ambientale nata sulla realizzazione di nuovi impianti che trattano rifiuti a Patrica".

"Ha avuto il coraggio di mandare a quel paese il Pd. - ha aggiunto Ruspandini - Speriamo ora di poter inaugurare insieme una nuova fase dove le forze sane collaborano e spero che il ministro Costa, che si è fatto bello in Senato rispetto alla mia interrogazione parlamentare, dia seguito a quello che ha detto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento