Sabato, 24 Luglio 2021
Sanità

Ospedale Spaziani, la Regione programma Dea II, terapia intensiva neonatale e 20 posti letto di semintensiva

Nella programmazione 2021-2023 della rete del Lazio, dunque, anche l'avvio dell'adeguamento a Dipartimento d’emergenza e accettazione di II livello del nosocomio di Frosinone. Magliocchetti: “Indifferibile il suo ampliamento con un nuovo padiglione"

Oggi, venerdì 18 giugno 2021, la Direzione Salute della Regione Lazio ha adottato la programmazione della rete ospedaliera territoriale per il triennio 2021-2023. Nel documento tecnico allegato all'apposita determinazione, la numero 22400, si prospettano tre opere che interessano direttamente l'ospedale Fabrizio Spaziani di Frosinone.

Oltre a confermare l'avvio del percorso di adeguamento del nosocomio a Dea (Dipartimento d'emergenza e accettazione) di secondo livello, si procederà con l'attivazione di due posti letto di terapia intensiva neonatale e altri venti posti letto di semintensiva. A evidenziare come "importanti interventi per Frosinone", rilanciando il progetto di ampliamento dell'ospedale tramite fondi del Pnrr (Piano di ripresa a resilienza, altrimenti detto Recovery Plan), è il capogruppo della Lega Danilo Magliocchetti. Che ormai da tempo preme affinché venga riconosciuto il Dea II. "Una battaglia - ricorda - che, personalmente, sto conducendo da anni". 

In quanto alla terapia intensiva neonatale, Magliocchetti la ritiene "una previsione certamente importante, specialmente se si considerano i dati ufficiali riportati nel documento, relativi al 2019,  laddove il presidio ospedaliero unificato Frosinone-Alatri, nel reparto Neonatologia, ha fatto registrare ben 259 transiti; il 6 risultato assoluto di tutte le strutture di neonatologia nel Lazio, superiore addirittura a Latina e a molti presidi di Roma".

E considerando anche l'implementazione della semintensiva dello Spaziani, che definisce "un elemento aggiuntivo importantissimo" anche a fronte di una potenziale e insperata recreduscenza del Covid, "diventa indifferibile - conclude Magliocchetti - il suo ampliamento con un nuovo padiglione, da realizzare con le risorse del Pnrr.  Così come richiesto dal Consiglio Comunale di Frosinone con un importante ordine del giorno, del quale sono stato primo firmatario insieme al collega Piacentini,  approvato all’unanimità il 30 ottobre 2020.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale Spaziani, la Regione programma Dea II, terapia intensiva neonatale e 20 posti letto di semintensiva

FrosinoneToday è in caricamento