Nord CiociariaToday

Paliano, sequestrata altra discarica rinvenuta dai Carabinieri

I Carabinieri del  N.O.R.M. e delle Stazioni di Anagni, Acuto, Paliano e Piglio,  sono stati impegnati in uno straordinario servizio per il controllo del territorio, disposto dal Comando Compagnia, al fine  di contrastare, nell’ambito delle...

Differenziata

I Carabinieri del N.O.R.M. e delle Stazioni di Anagni, Acuto, Paliano e Piglio, sono stati impegnati in uno straordinario servizio per il controllo del territorio, disposto dal Comando Compagnia, al fine di contrastare, nell’ambito delle rispettive giurisdizioni, la commissione dei reati in genere.

Nel corso dell'attività di polizia venivano deferite in stato di libertà nr. 11 persone , responsabili avario titoli dei reati di rissa, lesioni personali, guida senza patente, minacce, porto abusivo arma” nonché segnalate alla prefettura di frosinone nr.4 persone segnalate per uso di sostanze stupefacenti.

Inoltre, nell’ambito dello stesso contesto operativo venivano sottoposte a controllo numerose persone e, nei confronti di 4 di esse, veniva avanzata la proposta per l’applicazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, in quanto non riuscivano a giustificare la loro presenza nell’ambito della giurisdizione.

Questa mattina, in Paliano, i militari della locale Stazione, nell’ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio teso a contrastare la commissione delle violazioni in materia ambientale , individuavano un sito in area demaniale, nel quale era stato depositato, un ingente quantitativo di rifiuti urbani

Nella circostanza i militari delimitavano l’area, attivando immediatamente le procedure previste per la bonifica, interessando la competente amministrazione comunale.

COMPAGNIA DI SORA

Ieri, in Isola del Liri i militari del N.O.R.M.- Aliquota Radiomobile, nell’ambito di un servizio per il controllo del territorio, deferivano in stato di libertà, alla competente A.G., tre persone residenti nel siracusano, rispettivamente di anni 28,48 e 52. Poichè resisi responsabili del reato di “ contraffazione, alterazione o uso di marchi o segni distintivi ovvero di brevetti , modelli e disegni”. Gli stessi, dopo aver parcheggiato autovettura da loro usata, venivano sorpresi mentre tentavano di vendere dei kit di pronto soccorso recanti simboli contraffatti.

Isola Liri kit sanitario sequestrato

La conseguente perquisizione veicolare consentiva il rinvenimento di nr. 440 kit, sottoposti a sequestro.

Inoltre, ricorrendo i presupposti di legge, nei loro confronti , veniva inoltrata la proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con F.V.O., con divieto di far ritorno nel Comune di Isola Del Liri per anni tre .

COMPAGNIA ALATRI

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Fiuggi, Carabinieri della locale Stazione, nell’ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio, teso a contrastare la commissione dei reati predatori, intercettavano e controllavano due persone che, alla vista dei militari, cercavano di sottrarsi al controllo. Gli stessi, residenti a Napoli, venivano sorpresi mentre si aggiravano con fare sospetto e senza giustificato motivo, nei pressi di obiettivi sensibili. Nei loro confronti, ricorrendone i presupposti di legge, veniva inoltrata la proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con F.V.O., con divieto di far ritorno nel centro termale per anni tre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento