Valle Del SaccoToday

Colleferro, firmato il protocollo d’intesa con la Regione per il polo logistico

L’assessore regionale Alessandri è venuto in città ed insieme al sindaco hanno siglato un accordo di sviluppo della zona dal punto di vista viario

Un altro passo importante verso la realizzazione del polo logistico di Colleferro è stato fatto nella giornata di lunedì 5 agosto. Il sindaco Pierluigi Sanna e l’assessore regionale ai lavori pubblici hanno firmato, di fronte ai rappresentanti della stampa locale, ad alcuni amministratori di Colleferro, al sindaco di Segni ed alla consigliera di labico Giulia Lorenzon, il protocollo d’intesa con il quale  si favorirà lo sviluppo infrastrutturale della zona a ridosso di via Palianese e dietro la discarica di Colle Fagiolara e del parco La selva di Paliano (grave l’assenza di un rappresentante istituzionale di quest’ultimo paese).

Una zona che come abbiamo scritto in più riprese porterà a centinatia di posti di lavoro con gli insediamenti produttivi (centri logistici) di colossi come Amazon e Leroy Merlin. Una zona dove i lavori sono iniziati da qualche mese e procedono a ritmo serrato con decine di mezzi meccanici all’opera anche con il caldo di questi giorni e la puzza che da Colle Fagiolara di fa sempre più forte.

“La firma di oggi – ha spiegato l’assessore Mauro Alessandri – rappresenta un’impegno politico per investimenti privati molto importanti, per le strade di accesso e per il miglioramento generale dei sistemi della mobilità ci sarà la volontà di valutare gli investimenti insieme al comune di Colleferro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A chiudere l’intervento del sindaco Sanna: “Nel 2020 la città di Colleferro compirà 85 anni. Oggi invece di chiudere le aziende come successo in passato, parliamo di nuova occupazione e con un’industria che non inquina. Al posto dell'area metropolitana che non sarebbe stata in grado di gestire queste importanti opere viarie che si andranno a fare abbiamo siglato questo patto con la Regione Lazio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento