Valle Del SaccoToday

Colleferro, studenti del Cannizzaro in strada. Palestra inagibile e topi in giro

Ancora una volta gli oltre 700 ragazzi che frequentano la scuola sono costretti a far sentire la loro voce

Ci risiamo, passano i mesi, gli anni ma i problemi all’Istituto Tecnico Industriale Statale Cannizzaro di Colleferro restano sempre gli stessi e gli studenti (oltre 700) sono costretti di nuovo a protestare in strada per far valere i loro diritti.

Una storia che si ripete

Questa mattina gli studenti, come avvenuto diverse  volte in passato, hanno deciso di scioperare e non sono entrati in aula. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato il ritrovamento di alcuni feci di topo in un laboratorio. In questa importante scuola dove arrivano studenti da tutto il comprensorio il problema dei topi oramai ha una certa storicità e mesi fa pubblicammo anche un video con questi animaletti che si aggiravano per i corridori.

La palestra non agibile

Oltre a questo c’è sempre l’annoso problema della palestra che non è agibile e per questo motivo il dirigente scolastico ne ha vietato l’utilizzo. Nonostante le promesse fa parte delle provincia, poco prima dell’estate il consigliere metropolitano Sanna (nonché primo cittadino di Colleferro) annunciava che dall’ex provincia erano in arrivo altri 100 mila euro per la messa in sicurezza di questi locali. Sono passati altri mesi i lavori non sono cominciati ed i ragazzi non hanno un luogo sicuro dove svolgere attività fisica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, muore in ospedale Massimo Santoro della storica gelateria “Bandiera Blu” di Colleferro

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento