Lunedì, 18 Ottobre 2021
Attualità Ferentino

Ferentino, Pompeo garantisce 100 mila euro per la riattivazione della mensa nella scuola primaria

Questo l’esito della riunione tenuta dal sindaco con preside e genitori a seguito delle proteste. Il primo cittadino, dopo aver assicurato il tempo pieno nelle elementari, chiede anche “un tavolo tecnico con tutte le scuole per una soluzione definitiva”

Nella preannunciata riunione di oggi – lunedì 27 settembre 2021 – in Comune, il sindaco di Ferentino Antonio Pompeo ha garantito 100 mila euro per la riattivazione della mensa nella locale scuola primaria. A seguito delle proteste delle mamme e in arrivo dai banchi dell'opposizione, il primo cittadino ha reso nota la decisione alla dirigente scolastica Angela Marone e ai rappresentanti dei genitori, chiedendo altresì "un tavolo tecnico per con tutte le scuole per una soluzione definitiva e condivisa".

Pompeo ha ripercorso il complesso iter che ha portato alla problematica situazione relativa al tempo pieno, che verrà assicurato anche nel corrente anno scolastico con un pesante sforzo economico per le casse comunali. Le parti, non appena avranno sottoscritto l'accordo, verranno nuovamente convocate. La mensa scolastica, in ogni caso, ripartirà da lunedì. 

Pompeo: "Dalla parte dei ragazzi e così deve essere per tutti"

“A me interessa il bene dei nostri ragazzi e, da sempre, nel mio lungo impegno amministrativo ho lavorato per questo. Le strumentalizzazioni non mi hanno mai appassionato - ha esordito il sindaco Pompoeo - In questa vicenda non ci sono parti contrapposte: il sindaco sta dalla parte dei ragazzi e così deve essere per tutti. La richiesta di attivare il tempo pieno in via sperimentale è stata avanzata nel 2019 e da allora, come Comune, abbiamo dato la possibilità a 120 alunni di usufruire di questo servizio fino a maggio 2021".

"L'Amministrazione comunale non ha interrotto il servizio e oggi ci troviamo a fronteggiare un impegno economico importante - ha aggiunto in conclusione - Nonostante questo facciamo un ulteriore sacrificio. Da lunedì prossimo, 4 ottobre 2021, i ragazzi che si sono iscritti per il tempo pieno, potranno continuare a usufruire del servizio fino a fine anno scolastico. Ma da subito si deve attivare un tavolo tecnico, al quale partecipino l’Amministrazione comunale e tutti gli Istituti Comprensivi della città per individuare una soluzione definitiva e condivisa da tutti gli interlocutori. In quella sede ciascuno faccia la propria parte”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferentino, Pompeo garantisce 100 mila euro per la riattivazione della mensa nella scuola primaria

FrosinoneToday è in caricamento