Martedì, 22 Giugno 2021
Attualità

Annullato dal Consiglio di Stato l’appalto per la Roma-Latina e la bretella Cisterna-Valmontone

Dopo moltissimi anni si è di nuovo al punto di partenza. Il presidente Zingaretti ora parla di gestione in house

Dopo anni ed anni di burocrazia e cause in tribunale siamo di nuovo al punto da capo. Nelle ore scorse i giudici hanno accolto l’appello di Salini Impregilo, che aveva impugnato l’affidamento del progetto esecutivo, della costruzione e della gestione dell’infrastruttura a favore del Consorzio Sis. Stiamo parlando del mega progetto su una gara di 2,7 miliardi di euro per la costruzione della superstrada Roma-Latina e della Bretella Cisterna-Valmontone. In pratica il nuovo asse viaria che andava a completare un nuovo raccordo esterno a quello attuale per favorire la direttiva del traffico dal sud e dal nord Verso la Capitale.  Tutto da rifare, quindi, per un’opera attesa da decenni.

Le parole di Zingaretti

Il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, ha intanto annunciato di preferire a questo punto la gestione in house della vicenda, dunque di far costruire l’autostrada alla stessa società formata da Regione e Anas.

Le parole di Fazzone (FI)

“La sentenza del Consiglio di Stato che, accogliendo l’ennesimo ricorso, ha annullato la gara d’appalto per l’autostrada Roma - Latina che si era conclusa con l’aggiudicazione al Consorzio Stabile Sis, si abbatte come un macigno sullo sviluppo della regione Lazio. Non possiamo permetterci, nell’interesse di cittadini ed imprese che attendono questa opera strategica da quasi venti anni, che cali il sipario sulla sua messa in cantiere. Concordo, in questo senso, con la posizione espressa dal presidente della regione Lazio Zingaretti che, prendendo spunto dal dibattito apertosi a seguito dei recenti fatti di Genova, propone di trovare soluzioni diverse, tra cui l’aggiudicazione diretta, per la  realizzazione della Roma – Latina. E’ stato perso tanto, troppo tempo. Oggi il tema, a cui mi auguro diano il proprio contributo unanime tutti i rappresentanti delle istituzioni e della politica, è trovare in modo rapido e risolutivo lo strumento migliore per realizzare e gestire questa infrastruttura. Altri venti anni di rinvii non possiamo permetterceli”. Lo dichiara in una nota il coordinatore regionale di Forza Italia Lazio, Senatore Claudio Fazzone

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Annullato dal Consiglio di Stato l’appalto per la Roma-Latina e la bretella Cisterna-Valmontone

FrosinoneToday è in caricamento