Acuto, successo per la presentazione del libro di Ileana Speziale

Un pomeriggio ricco di patos e di forte trasporto emotivo grazie alla partecipazione di molti attori della Rete che si muove intorno al "fenomeno" sclerosi multipla

"Non c'è sconfitta nel cuore di chi lotta!" Con questo slogan si è concluso l'evento di sensibilizzazione, per abbattere i pregiudizi legati alla sclerosi multipla, che l'Amministrazione comunale di Acuto ha organizzato venerdì 6 dicembre, invitando Ileana Speziale con il suo romanzo "Sedotta e sclerata".

Un pomeriggio ricco di patos e di forte trasporto emotivo grazie alla partecipazione di molti attori della Rete che si muove intorno al "fenomeno" sclerosi multipla: il Sindaco, Augusto Agostini molto attento alla sua comunità in particolare per i soggetti con criticità; l'assistente sociale, Silvia Proietti che si adopera quotidianamente per la completa integrazione dei pazienti affetti da patologia nel contesto sociale; il giovane "medico di famiglia", Marco Grazioli che conosce molto bene le caratteristiche di una patologia come la sclerosi e che durante la manifestazione ha risposto alle tante domande provenienti da una platea attenta e molto esigente; Gianluca Pedicini, consigliere nazionale AISM - Associazione Italiana Sclerosi Multipla, un "vulcano di energia", che esprime in giro per l'Italia il valore del volontariato e che ha concluso il suo intervento affermando che: "noi abbiamo la sclerosi multipla ma non siamo la sclerosi multipla!".
 

Maria Rita D'Amico, portavoce dell'Associazione Etica e Sviluppo, che ha illustrato il programma di integrazione che l'Associazione sta pianificando per le persone con disabilità attraverso i progetti europei. Molto toccante la testimonianza di Emanuela Neccia che, quando tanti gli dicevano che non c'era più nulla da fare per la sua professione, a causa della sclerosi multipla che l'aveva colpita, la sua tenacia e quella della sua famiglia le hanno permesso di ribaltare le previsioni ed affermarsi brillantemente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine Ileana ha lasciato un forte messaggio di speranza : “Negli occhi di tutte le persone affette da una patologia si possono leggere i loro sogni, le speranze , le paure e le ambizioni... per questo dobbiamo continuare a combattere i pregiudizi! Anche con la sclerosi multipla puoi e devi vivere di emozioni! Non arrendersi mai ma continuare sempre verso i sogni ed oltre..!”
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" sbarcano a Frosinone

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Ceccano, i nomi dei 16 eletti in Consiglio comunale e tutti i numeri delle Elezioni 2020

  • Coronavirus, nuovo caso in una scuola ciociara: attivata la didattica a distanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento