Frosinone, Piero Angela tiene una magnifica lezione di Arti Applicate e incita i ragazzi a non perdersi

Forza Ragazzi con questo grido di incoraggiamento l’illustre giornalista Piero Angela ha tenuto una magnifica Lezione all’Accademia delle Belle arti ed ha inaugurato l’anno accademico, peccato che la maggior parte degli studenti sono rimasti fuori...

Pompeo con gli studenti

Forza Ragazzi con questo grido di incoraggiamento l’illustre giornalista Piero Angela ha tenuto una magnifica Lezione all’Accademia delle Belle arti ed ha inaugurato l’anno accademico, peccato che la maggior parte degli studenti sono rimasti fuori, per una cattiva organizzazione logistica.

Il noto giornalista RAI ( uno dei primi giornalisti Televisivi Italiano) è stato accolto dal direttore dell’istituto Luigi Fiorletta, dal direttore Generale del MIUR, Daniele Livon, dal presidente della Consulta degli Studenti Cristian Alberto Salerno dal sindaco della città Nicola Ottaviani, dal presidente della provincia Antonio Pompeo, dal Prefetto di Frosinone, Emilia Zarrilli e dal Questore Filippo Santarelli

Piero Angela si è rivolto soprattutto ai giovani che rappresentano il futuro della società. <Oggi – ha dichiarato Angela – ci sono tanti problemi, tante difficoltà nel trovare un lavoro, in questo campo non si ha l’industria nella quale andare a lavorare o aziende. In questo settore il futuro si basa sulla creatività. E’ un campo certamente non facile però qui conta l’impegno personale. La scuola non è un posto dove prendere il diploma ma il luogo dove confrontarsi. Bisogna leggere, viaggiare e soprattutto non scoraggiarsi. Se si cade ci si rialza, quindi, forza ragazzi>.

Unica nota negativa i problemi logistici legati alla presenza del noto personaggio televisivo. Numerosi gli studenti che hanno lamentato una organizzazione carente che non ha permesso loro di festeggiare questa giornata indirizzata all’attività accademica. Stipati all’interno di salette gli studenti, purtroppo, non hanno potuto seguire la lezione dalle TV purtroppo aveva un’afonia sbagliata e non è stato facile seguire la bella lezione di Piero Angela. Pochi i privilegiati che hanno potuto sedersi nella piccola aula dove sedeva l’ospite d’onore e le autorità. Questi, purtroppo sono i locali dell’Accademia. Forse era meglio ricevere gli illustri ospiti nel Salone della Provincia, ma visto che sono 800 circa gli studenti iscritti, allora sarebbe stato meglio prendere il Cinema Nestor per accogliere tutti.

Giancarlo Flavi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

  • Frosinone ancora una volta sotto i riflettori nazionali a livello enogastronomico: la Rai spiega il "metodo Dolcemascolo"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento