menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roccasecca Peperoncino 1

Roccasecca Peperoncino 1

Roccasecca, partecipazione di pubblico al festival del peperoncino

E’ piaciuto, e molto, il peperoncino ai tanti visitatori che nel corso dell’ultimo fine settimana si sono recati a Roccasecca per partecipare al primo appuntamento del "Festival itinerante del peperoncino nel Lazio".

E' piaciuto, e molto, il peperoncino ai tanti visitatori che nel corso dell'ultimo fine settimana si sono recati a Roccasecca per partecipare al primo appuntamento del "Festival itinerante del peperoncino nel Lazio".

L'evento, organizzato da IPSE DIXIT, la delegazione romana dell'Accademia dedicata al tipico prodotto e presieduta da Antonio Bartolotta si è svolto nella centralissima via Roma, dove sono stati posizionati diversi stands, tutti a base di peperoncino.

Una vera e propria marea rossa ha colorato la piazza, uno spazio allietato anche da musica e intrattenimento. In più, la presenza di Gianni Pellegrino, Sua Maestà il Peperoncino ,con tanto di vestito tipico e che ha improvvisato vere e proprie incursioni tra la gente e le bancarelle.

Dal Monumento ai Caduti fino agli ultimi metri di via Roma, tante bancarelle e tanti prodotti tipici, tutti di qualità e tutti realizzati con il peperoncino. Tanti curiosi si sono avvicinati ai produttori, a chiedere e informarsi sui segreti della pianta, le sue proprietà, la possibilità di coltivarla in loco. Insomma, la partecipazione e l'attenzione c'è stata.

Si è trattato di una ottima occasione per la città di incrementare il flusso di turisti e di promozione per il prodotto peperoncino.

"Possiamo ritenerci soddisfatti per l'esito della manifestazione - hanno spiegato il sindaco Giovanni Giorgio e l'assessore Claudio Rezza - un successo commerciale, perché il prodotto ha destato curiosità e attenzione, molti hanno acquistato le diverse preparazioni a base di peperoncino. E nello stesso tempo sono arrivati in paese visitatori che hanno affollato le nostre strutture ricettive e di accoglienza. Insomma, un bel contributo all'economia locale".

"Vogliamo ringraziare infine - hanno concluso i due esponenti della locale amministrazione - la Pro loco e gli operai del Comune per il lavoro svolto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento