menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'inviato di "Non è l'arena" Daniele Bonistalli e il segretario del Pd Frosinone Andrea Palladino (Foto LA7)

L'inviato di "Non è l'arena" Daniele Bonistalli e il segretario del Pd Frosinone Andrea Palladino (Foto LA7)

Concorsopoli, “Non è l’arena” a Frosinone: no comment di Palladino (Pd), assunto al Consiglio regionale

In onda il servizio girato dopo le dimissioni di Buschini. Il segretario dem ha evitato l’inviato di Giletti. Tramite concorso di Allumiere, ma a Guidonia, le assunzioni di altri due ciociari: l’assessore di Isola Liri D’Orazio e l’addetto stampa Strambi

Nella serata di ieri, domenica 11 aprile 2021, è andato in onda su La7 il focus di “Non è l’arena” sulla vicenda di Concorsopoli: l’assunzione, per ora, di 24 persone riconducibili a tre partiti (Pd, Movimento 5 Stelle e Lega) al Consiglio regionale (16) e nei Comuni di Tivoli e Guidonia Montecelio tramite l’ormai famigerato concorso di Allumiere.

L’inviato della trasmissione di Massimo Giletti, Daniele Bonistalli, è approdato anche nel Capoluogo ciociaro alla ricerca del segretario del Pd Frosinone Andrea Palladino: uno degli assunti a tempo indeterminato alla Pisana. Il servizio era stato realizzato all’indomani delle dimissioni del presidente ciociaro del Consiglio regionale Mauro Buschini.

Alle 14.30 di oggi, tra l’altro, verrà eletto ufficialmente il suo successore, Marco Vincenzi, in un'apposita seduta dell'assise laziale. Sarà lui a occuparsi anche dell’istituzione della Commissione Trasparenza che farà luce su Concorsopoli. Nel frattempo, su tutti Fratelli d'Italia, invoca lo scioglimento dell'intero Ufficio di presidenza del Consiglio regionale. Si parla dei vicepresidenti Giuseppe Cangemi (Lega) e Devid Porrello (M5S) e dei consiglieri segretari Michela Di Biase (Pd), Daniele Giannini (Lega) e Gianluca Quadrana (Lista Civica Zingaretti). Da qui, in segno di protesta, l'assenza del gruppo FdI nell'odierna seduta del Consiglio. 

"Non è l'arena" a Frosinone: no comment del democrat frusinate Palladino

Lo stesso Bonistalli, dopo essersi recato invano presso la sede provinciale del Partito democratico, ha incrociato Palladino fuori da casa sua. Davanti alle domande, però, il segretario democrat cittadino si è rintanato all’interno del palazzo affidandosi al classico “no comment”. Assieme a lui sono altri due i ciociari assunti a tempo indeterminato, ma presso il Comune di Guidonia: l’assessore di Isola del Liri Massimo D’Orazio e l’addetto stampa della Giunta regionale Riccardo Strambi, originario di Alatri. Tutti e tre riconducibili allo stesso Buschini in quanto suoi collaboratori in precedenza.

Lo scorrimento della graduatoria: 84 idonei a pari merito al ventesimo posto

Fanno parte degli idonei non vincitori, ma altrove ripescati, del concorso di Allumiere, indetto per reclutare cinque istruttori amministrativi per il comune di meno di 4 mila anime della città metropolitana di Roma. Ormai l’attenzione, visto che attingere dalle graduatorie esterne è consentito dalla legge, è rivolta esclusivamente alla modalità di formazione della lista in questione. D’altronde, i promossi dovevano essere venti includendo eventualmente anche i pari merito e, invece, sono stati 104. Al ventesimo posto, infatti, si sono piazzati ben 84 candidati dei 625 partecipanti dopo l’effettuazione della prova preselettiva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento