Verso le elezioni, a Ferentino maggioranza compatta su Antonio Pompeo

Si parte da sei liste con un documento di sostegno: “il sindaco uscente è la migliore guida per la nostra Città”

Cresce l’entusiasmo e il coinvolgimento attorno alla figura di Antonio Pompeo, sindaco della città di Ferentino anche per il quinquennio 2018-2023. Sei liste, che compongono l'attuale maggioranza, hanno condiviso un documento, dal titolo “Con Antonio Pompeo per il futuro di Ferentino”, nel quale dichiarano il loro sostegno, pieno e incondizionato, alla ricandidatura dell’attuale primo cittadino. Un sostegno motivato dalla qualità e dalla quantità dei risultati raggiunti in questi anni, ma soprattutto dalla figura di Antonio Pompeo, “garante di un modello amministrativo – evidenziano i componenti delle sei liste - caratterizzato dall'onestà e dal buon governo nel rispetto dei principi di trasparenza, legalità e difesa del territorio, in cui si riconoscono e trovano sintesi partiti e movimenti civici, perché l’obiettivo è uno solo: Ferentino, prima di tutto”.

Risultati conseguiti sotto gli occhi di tutti

“Sono sotto gli occhi di tutti i risultati conseguiti – si spiega nel documento - dal punto di vista delle opere e dei servizi, dell’attenzione all'ambiente e alla sanità, dell’offerta culturale, turistica e sociale, del coinvolgimento dei cittadini e delle associazioni, della valorizzazione del mondo della scuola, del sostegno al rilancio commerciale”. Questo percorso va consolidato nei prossimi cinque anni – si conclude nel documento – “attraverso un patto di legislatura che punti a completare un programma in cui siano centrali le opere pubbliche, la viabilità, la scuola, il turismo, il commercio, l’ambiente, il welfare, l’innovazione e la sanità. Invitiamo fin da ora altri gruppi, movimenti e singoli ad avvicinarsi e sostenere questo progetto, all’insegna della crescita e del futuro della nostra città”.

Importante documento per Pompeo

“Non posso che accogliere con favore questo documento e, soprattutto, il sostegno già di sei liste segnale di una maggioranza coesa  – ha spiegato Antonio Pompeo, in pista da tempo sulla strada della riconferma a piazza Matteotti – significa che questi cinque anni alla guida della città sono stati importanti e ricchi di risultati verificabili e apprezzati. Si parte già con un gruppo solido e compatto, al quale sono certo si aggiungeranno altri amici, perché l’entusiasmo e la voglia di esser parte di un progetto di concretezza e utilità per la nostra città, è molto forte”.

“Questo sostegno è un punto di partenza fondamentale – conclude il sindaco – , insieme alla maggioranza che governa Ferentino lo sottolineiamo con favore, ci dà grande entusiasmo. Nello stesso tempo però continuiamo a svolgere il nostro compito di amministratori, con impegno incessante e quotidiano, una costante che è stata la nostra forza di questi anni. Ci sono ancora tanti progetti da portare a termini e consegnare alla città. L’obiettivo di oggi, ma anche del futuro, è sempre lo stesso: Ferentino  più moderna, più efficiente, più accogliente. Noi ce la stiamo mettendo tutta per farlo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento