rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Il decreto di revoca / Ferentino

Ferentino, Pompeo revoca la carica di vicesindaco a Vittori: formalizzata la spaccatura in maggioranza

Degradato l’esponente di Ferentino nel Cuore, lista non aderente all’Alleanza Civica. "È venuto meno il rapporto fiduciario", si motiva nel decreto. Lui, in tutta risposta, si dimette da assessore ai Servizi sociali e Politiche giovanili

Nella mattinata di oggi, venerdì 3 dicembre 2021, il sindaco di Ferentino Antonio Pompeo ha firmato il decreto di revoca dell'incarico di vicesindaco a Luigi Vittori. Lui, in tutta risposta, si è poi dimesso da assessore ai Servizi Sociali e Politiche Giovanili. Si formalizza così la spaccatura in maggioranza a seguito delle ultime dinamiche amministrative e politiche, ovvero la nascita dell'Alleanza Civica che è tesa a garantire continuità amministrativa e da cui è rimasta fuori la lista Ferentino nel Cuore. 

Di quest'ultima, per l'appunto, fanno parte l'ormai ex vicesindaco nonché i consiglieri Piergianni Fiorletta e Giovanni Dell'Orco. Non è affatto escluso, infatti, che l'ex primo cittadino Fiorletta possa ricandidarsi a sindaco alle prossime elezioni comunali.

“Ringrazio Luigi per il contributo dato in questi anni nel ruolo di vicesindaco”, si limita a dichiarare pubblicamente Pompeo nell'emanare un decreto in cui si evidenzia che "è venuto meno il necessario rapporto fiduciario indispensabile per garantire incisività e funzionalità all'attuazione del programma di mandato". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferentino, Pompeo revoca la carica di vicesindaco a Vittori: formalizzata la spaccatura in maggioranza

FrosinoneToday è in caricamento