Il Consigliere Ferrara ce l’ha fatta: messa in sicurezza l’area fluviale sotto al ponte di Via Pratillo

La Regione Lazio ha fatto quanto richiesto da oltre un anno dal Capogruppo della “Lista per Frosinone”, già in pressing anche per la rimozione di altri alberi caduti nell'alveo del fiume Cosa

"Sono contento - comunica, con soddisfazione, il Consigliere comunale Marco Ferrara - che oggi (mercoledì 5 febbraio, ndr) ci sia stato questo intervento risolutore da parte della ditta che ha ricevuto dalla Regione Lazio l'appalto della manutenzione dell'alveo del Fiume Cosa e che la situazione di pericolo che esisteva in prossimità del Ponte di Via Pratillo, a causa della presenza di un albero che comprimeva la condotta del gas, sia stata rimossa”.

Può gioire finalmente il Capogruppo consiliare della “Lista per Frosinone”, che dal 6 novembre 2018 in poi aveva allertato via Pec Comune, Regione e Prefettura e richiesto un intervento immediato degli uffici territoriali di competenza.

Da un pericolo cessato…

Il tutto per ovviare al rischio derivante “dal fatto che - ha detto e ribadito più volte, anche tramite le sue interrogazioni in Consiglio comunale - l’albero in questione è cresciuto notevolmente intorno a queste tre condutture (le altre della corrente e dell’acqua, ndr) e che esiste, quindi, la possibilità che tutte e tre le condutture possano essere danneggiate dalla pressione originata dal tronco, in caso di forte vento oppure in caso di piena del fiume”.   

… a un altro ancora in corso

Lo scorso 13 gennaio, dopo aver richiesto l’intervento della Protezione Civile, “ho scritto alla Regione Lazio - ricorda lo stesso Ferrara - chiedendo la risoluzione di un'altra problematica che riguarda un'area che dista poche centinaia di metri dal ponte di via Pratillo, dove c'è un'altra situazione di pericolo che è stata originata dalla caduta di alcuni alberi nell'alveo del Fiume Cosa”.

La speranza del Consigliere

Mi auguro - conclude - che ci sia presto un intervento risolutivo della Direzione Generale dei Lavori Pubblici - Stazione Unica “Appalti, Risorse Idriche e Difesa del Suolo”, come è stato da me richiesto per iscritto nell'interesse dei cittadini di Frosinone”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Omicidio Willy, gli aggressori percepivano il reddito di cittadinanza

  • Coronavirus, reso noto il boom di casi in Ciociaria. D'Amato: 'Assembramenti di genitori all'entrata delle scuole'

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 19 e domenica 20 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento