Sanità, Ciacciarelli insiste sul rilancio dell'ospedale di Anagni

Potenziando il nosocomio anagnino potrebbe essere alleggerito il carico dell'ospedale Fabrizio Spaziani di Frosinone

Il consigliere regionale di Cambiamo, Pasquale Ciacciarelli torna ad alzare la voce sull'emergenza pronto soccorso dell'ospedale Fabrizio Spaziani di Frosinone. Un attacco alla Sanità regionale targata Zingaretti e una speranza nell'operato del nuovo manager della Asl di Frosinone, Lorusso, con la cui nomina è stata messa la parola fine al commissariamento per l'azienda sanitaria ciociara. Il pronto soccorso del capoluogo continua a far fronte con sempre più fatica al gran numero di pazienti che vi giungono da una zona troppo ampia della provincia. Un peso che potrebbe essere alleggerito se venisse rilanciato il nosocomio anagnino dove potrebbero rivolgersi gli utenti dell'area nord. Ed è in questa direzione che si muove la battaglia portata avanti dal consigliere regionale.

L'intervento di Pasquale Ciacciarelli

“Il pronto soccorso dell’ospedale Fabrizio Spaziani di Frosinone è sempre più intasato. Sono innumerevoli le segnalazioni che ricevo quotidianamente dai cittadini. Si rende sempre più necessario, quindi, un intervento volto a potenziare l’offerta del territorio provinciale ed a sollevare il pronto soccorso  di Frosinone dall’eccessivo numero di richieste attraverso il potenziamento della struttura anagnina. La sanità regionale continua a distinguersi per carenze che finiscono per screditare il servizio pubblico agli occhi dei cittadini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le criticità legate al sovraffollamento dei pronto soccorso e alla carenza dei posti letto – rincara il consigliere regionale – non sono affatto circoscritte alla capitale: bisogna risolvere il problema delle urgenze soprattutto nell’area nord della provincia di Frosinone che vede un bacino di utenza molto ampio che non può essere riversato esclusivamente sull’ospedale ‘Fabrizio Spaziani’ di Frosinone; per tutti questi motivi si rende indispensabile il rilancio dell’ospedale di Anagni. È stata una delle questioni di primaria importanza che ho sottoposto al neo manager Asl Frosinone Lorusso, e vigilerò affinché si dia il giusto peso alla cosa. Basta aspettare ogni volta le tragedie. La situazione è davvero emergenziale e richiede un intervento immediato e mirato.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" sbarcano a Frosinone

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" in Ciociaria, ecco chi è probabilmente in gara

  • Il cuore di Willy spaccato a metà dalle troppe botte. Tre indagati per omissione di soccorso

  • Coronavirus, più tamponi e ben 31 casi in Ciociaria. D'Amato: 'Mantenere alta l'attenzione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento